L’ITALIA AL TEMPO DEL JUKE BOX, SERATA DI MUSICA E NOSTALGIA AL TEATRO DI CITTA’ DELLA PIEVE

martedì 17th, dicembre 2019 / 10:28
L’ITALIA AL TEMPO DEL JUKE BOX, SERATA DI MUSICA E NOSTALGIA AL TEATRO DI CITTA’ DELLA PIEVE
0 Flares 0 Flares ×

Dopo l’Italia e “dintorni” intesi come il Mondo dei giovani del ‘68, messa in scena dai ragazzi del Liceo Calvino e quella dell’America On The Road ad Ottobre, a cura di Primapagina e l’Associazione Turistica Pro Loco Pievese, arriva Sabato 21 Dicembre 2019, sempre al Teatro degli Avvaloranti di Città della Pieve, il racconto in musica di un’altra Italia, quella dei Festival Televisivi, del Cantagiro, del Disco per l’Estate, del Festivalbar, dal titolo emblematico FESTIVAL.

Una generazione che conosceva il primo SOCIAL in assoluto, il Jukebox, dove “un disco 50 Lire  e tre dischi Cento Lire”, si incontrava la storia sentimentale di un intera nazione.

Non c’era Facebook,non c’erano ancora le Radio Libere diffuse e la socialità si misurava sul livello delle scelte dei Dischi selezionati nel Jukebox,oggetto di apprezzamenti da parte dagli avventori o da critiche ironiche, insieme ad altri “social” come il  biliardino ed il flipper.

C’erano i grandi eventi sia televisivi che intineranti (Il Cantagiro) che univano l’Italia delle Città con l’Italia della provincia.

Ma era il momento della Vera Musica, sia Italiana che straniera,delle “cover” di successi in lingua inglese. Era anche il periodo dei grandi autori ed artisti della musica, compositori e cantanti a tutto Tondo, i Mogol-Battisti, Migliacci, Carosone, Peppino di Capri, i Beatles, Sinatra etc.. tutti interpreti di una Nazione apparentemente  “leggera”, forse provinciale, ma animata  dalla  fiducia verso il futuro, che si ritrovava dopo la guerra, laboriosa, non banale,che guardava in realtà  verso l’America e l’Inghilterra.

L’Italia del Miracolo Economico, delle gite al mare, del “fuori porta”con la 600,della televisione di condominio o della Sala al Bar, delle Coppe dei Campioni, dei mitici Quiz Televisivi.

 Una musica EVERGREEN,ancora oggi apprezzata e riscoperta anche dalle giovani generazioni.

Un tuffo in quel periodo, rigoramente senza nostalgia, verrà proposto Sabato 21 Dicembre alle ore 21 al Teatro degli Avvaloranti di Città’ della Pieve, con l’Ensemble QUI X CASO presentata dal  grande Tony Bani,una dei più importanti presentatori animatori,organizzatore tra l’altro del CantaUmbria in quegli anni.

L’evento è organizzato dalla Pro Loco Pievese ed Inopera Festival,con il patrocinio del Comune di Città della Pieve  e della Associazione Pieve Arte Vetrine.

 L’ingresso è a libera offerta, l’incasso sarà devoluto alla Casa Protetta-RSA Creusa Brizi Bittoni.

 m.b.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica