“MAGICA E’ LA PIEVE”: 4 GIORNI DI MUSICA COLTA, ARTI FIGURATIVE E CORTOMETRAGGI NELLA CITTA’ DEL PERUGINO

venerdì 29th, luglio 2022 / 11:06
“MAGICA E’ LA PIEVE”: 4 GIORNI DI MUSICA COLTA, ARTI FIGURATIVE E CORTOMETRAGGI NELLA CITTA’ DEL PERUGINO
0 Flares 0 Flares ×

CITTA’ DELLA PIEVE – Si apre questa sera, venerdì 29 Luglio  la nuova edizione di MAGICA E’ LA PIEVE 2022.

La rassegna  è inserita nel Programma Nazionale Festa Europea  della Musica del Ministero Beni Artistici e Culturali (MIBACT) ed ha il suo fulcro nello “Spazio Kossuth”, luogo d’arte in corso Vannucci.

Si partirà, appunto questa sera, alle 21 e 30 con un Omaggio al grande jazzista Charlie Mingus, nel centenario della nascita con il “Mingus Vocal suite” un quintetto composto da Claudia Aliotta (voce e testi); Alberto Mommi (sax tenore), Luca Cipiciani (Piano), Luca Grassi (contrabbasso), Simone Bruschi (Batteria).

Sabato 30, ore 21,30, sarà la volta del duo olandese Gianmaria Griglio (piano )e Violetta Lazin (voce) con un repertorio classico dedicato alla grande  musica spagnola e sud americana. Titolo: La Pasion

La serata sarà preceduta dalla inaugurazione, alle 21,00 della importante Mostra nazionale “RITRATTI” con opere del maestro Wolfgang Alexander Kossuth.

Domenica 31 due  concerti di musica Celtica e Rinascimentale, alle 18 presso i giardini del complesso di San Francesco-Spazio MCL, in Largo della Vittoria ed alle 21,30 di nuovo allo Spazio Kossuth con  Clara Gizzi (arpa) e Raffele Bifulco (flauto).

 Il 1 Agosto, ore 21 e 30 i Corti Corsari, rassegna di grande originalità di video clip del Festival Internazionale  del Film Breve, regista Lauro Crociani.

Insomma una importante manifestazione culturale, di respiro Internazionale m che mette insieme musica di vari generi (che aiuta a conoscere parti diverse del mondo), arti figurative e il mondo dei cortometraggi, via di mezzo quest’ultimo tra cinema e videoclip. Una manifestazione che sempre più qualifica Città della Pieve nel panorama artistico e culturale italiano, come città d’arte attenta certamente al suo passato, ma anche al presente. Anche “Magica è la Pieve” si configura come una iniziativa “di confine” (tra arti diverse, tra mondi diversi) e come un tentativo intelligente di uscire dai confini, di allargare gli orizzonti.

Quest’anno la manifestazione che è ad ingresso gratuito ed ha il patrocinio del Comune di Città della Pieve, acquisisce anche la partnership della Banca Centro BCC Toscana Umbria, della Libera Università (LIBUNI), dell’MCL e della Associazione Donne la Rosa.

Informazioni presso Spazio Kossuth  3478708700 ed INFOPOINT-0578 298840

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×