CITTA’ DELLA PIEVE, IL PALIO AL BORGO DENTRO

domenica 25th, agosto 2013 / 21:57
CITTA’ DELLA PIEVE, IL PALIO AL BORGO DENTRO
0 Flares 0 Flares ×

IL CASALINO CI PROVA MA NON CE LA FA, CASTELLO MAI IN GARA…

CITTA’ DELLA PIEVE – Giove Pluvio alla fine è stato clemente. Ha sparato qualche colpo d’avvertimento, ha minacciato sfracelli, ma alla fine il Palio ai pievesi glielo ha fatto fare. Qualche goccia durante il corteo storico, ma niente che potesse indurre gli armati dei Terzieri a riporre archi, picche, balestre e colubrine e a rientrare in fretta e furia nei propri quartier generali.  Palio doveva essere e palio è stato. Ha vinto il Borgo Dentro, il terziere che un anno fa, per protesta partecipò ala sfida ma senza tirare. Gli arcieri giallo neri scagliarono le loro frecce mirando per terra. Quest’anno si son ripresi il Palio battendo proprio per soli 5 punti i robinhood del Casalino.  Il Castello, detentore del panno 2012 non è mai stato in gara.

Così, il “cencio” consegnato ai vincitori dal sindaco Manganello nei panni del Podestà,  torna a Palazzo Orca., nel Terziere del clero e dei feroci “Sgherri di Balìa”.  A differenza delle ultime due edizioni quest’anno non ci sono state polemiche. La vittoria dei Borgo è stata netta e chiara. Il Casalino ha provato a vincere, ma ha dovuto piegarsi. Nel 2011 fu proprio il Casalino a vincere, ma con una freccia scagliata forse “fuori tempo massimo” (da lì una coda infinita di polemiche); nel 2012 vinse il Castello, ma, come abbiamo già detto fu vittoria mutilata per la rinuncia alla gara degli arcieri del Borgo. Quest’anno tutto è filato liscio. C’è stata anche la tradizionale e discutibile “farinata”, battaglia a colpi di sacchi di farina davanti al monumento ai caduti… Il Borgo fa festa dunque, gli altri rosicano per la sconfitta, è sempre così e così sempre sarà. Perché questo è il Palio che, nonostante il tempo incerto, ha fatto il pienone per due settimane. Dal 12 agosto ad oggi Città della Pieve non solo è tornata all’atmosfera rinascimentale dei tempi del Perugino, ma si è anche riempita all’inverosimile di gente. Il Palio 2013 è archiviato. Ma resta, per tutti e sopratutto per i contradaioli,la soddisfazione di aver messo in piedi una manifestazione di grande richiamo e di grande suggestione. Non a caso, proprio nei giorni della festa, il Palio dei terzieri ha ricevuto il riconoscimento di Manifestazione Storica da parte della regione. Una bela soddisfazione per chi ci mette passione, tempo, fatica e non di rado qualche lacrima…

Onore al Borgo Dentro che ha vinto, onore anche agli sconfitti che già da stanotte mediteranno su come rifarsi nel 2014…

m.l.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube