CHIUSI, UN SABATO A TUTTO ROCK CON GEC & BOOK

martedì 15th, gennaio 2019 / 17:04
CHIUSI, UN SABATO A TUTTO ROCK CON GEC & BOOK
0 Flares 0 Flares ×

SABATO 19 GENNAIO, POMERIGGIO E  SERA AL CHESTER PUB: LIBRI E LIVE MUSIC

CHIUSI – Certamente la Chiusi di oggi non è più quella “brulicante” degli anni ’60 e ’70… Oggi è una cittadina sonnacchiosa. Meno sgarrupata di allora, più ordinata e “rifinita”, ma anche più grigia, più vuota, più silenziosa. Eppure nonostante il grigiore e il silenzio di fondo Chiusi resta – suo malgrado, nel senso che spesso neanche se ne accorge – una realtà culturalmente vivace. Sabato scorso c’è stata la presentazione di un libro presso un negozio dello Scalo. Venerdì 18 al Mascagni arriva Ascanio Celestini che non è l’ultimo arrivato, anzi è uno dei più apprezzati onemanshow del teatro italiano. Sabato 19 al Cester Pub di Chiusi Scalo doppio evento pomeriggio-sera a tutto… rock. Ma non si tratta solo di musica. Titolo: “Distortions: glitch&glide”, organizzazione Gec, Gruppo Effetti Collaterali, per la rassegna Gec & Book, che da anni propone intrecci interessanti tra musica e letteratura e talvolta pure con la cucina. Insomma Nel giro di pochi giorni iniziative varie per gusti e palati diversi. Non è così ovunque. Questo per dare a Cesare quel che è di Cesare…

L’evento di sabato 19 è una doppia presentazione di libri con live music. Location:  Chester Pub di Chiusi Scalo, inizio dalle 18:45.

L’evento è all’insegna del rock con le sue distorsioni nei tecnicismi e nella storia; il “gitch”, gli  errori dell’elettronica (ma anche il suono della puntina di un giradischi che salta sulla traccia) e il “glide”, lo scivolare armonico tra i suoni o nella vita.

Protagonisti assoluti della serata i libri “The Gloaming: i Radiohead e il crepuscolo del rock” di Stefano Solventi e “L’arte di imitare: il fenomeno delle tribute band in Italia” di Massimiliano Barulli: la parabola del rock, le sue declinazioni e i tributi.

Il rock si è evoluto nell’ultimo trentennio, tanto da “storicizzarsi”. I due libri partono da due punti di vista diversi: “The Gloaming” prende come pretesto la storia dei Radiohead per parlare degli ultimi trent’anni di storia musicale e non solo, osservando come si sono intrecciati stili, generazioni, idee, società e musica; “L’arte di imitare” indaga il fenomeno delle tribute band inserendole in un contesto di retromania e di come il rock riprenda spesso artisti del passato riproponendoli in maniera fedele. Gli autori ne parlano con Charlie del Buono, speaker radiofonico, redattore de “L’Atipico” e cultore musicale.

La serata continua con il concerto dei “The Dumbs”, cover band dei Nirvana, che con la formazione in acustico porteranno a Chiusi l’Unplugged dei Nirvana tenutosi a New York il 18 novembre 1993, riproponendo anche canzoni dei Soundgarden degli Audioslave e anche di Scott Weiland degli Stone Temple Pilots. Il Chester Pub, locale di recente inaugurazione e di taglio rock, è il luogo ideale per unevento di questo tipo e in generale per la musica dal vivo.

la reassegna Gec&Book è in collaborazione con Biblioteca comunale Città di Chiusi e associazione dei commercianti  Chiusinvetrina. Prossimo appuntamento in programma: presentazione di “Proletkult” (Einaudi, 2018), nuovo e atteso lavoro del collettivo bolognese Wu Ming, Sabato 9 Febbraio, ore 17.45 presso sede CGIL di  Chiusi Scalo. La presentazione sarà accompagnata da estratti dallo spettacolo”Con Emozione Altissima. Omaggio al grande Compagno Paolo Vinti sui suoi testi filosofico-poetico-rivoluzionari”, con Caterina Fiocchetti, regia di Sandro Mabellini e suono/musiche di Gianluca “prinz” Liberali.

Info e dettagli : pagina facebook dell’associazione @gruppoeffetticollaterali o e-mail a cultura@assogec.it

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica