CITTA’ DELLA PIEVE, PALIO RINVIATO A DOMENICA 26 AGOSTO CAUSA PIOGGIA. A MONTEPULCIANO FULMINE COLPISCE IL CAMPANILE DI S.BIAGIO

lunedì 20th, agosto 2018 / 15:37
CITTA’ DELLA PIEVE, PALIO RINVIATO A DOMENICA 26 AGOSTO CAUSA PIOGGIA. A MONTEPULCIANO FULMINE COLPISCE IL CAMPANILE DI S.BIAGIO
0 Flares 0 Flares ×

CITTA’ DELLA PIEVE – Ieri la disfida tra gli arcieri dei Terzieri Casalino, Castello e Borgo Dentro l’ha vinta… Giove Pluvio che ha scaricato sulla città del Perugino (e anche sui dintorni) acqua a catinelle, grandine e vento per un’ora buona tra le 17,00 e le 18,00. Impossibile quindi, anche con tutta la buona volontà, che il palio potesse svolgersi regolarmente. Più che un tuffo nel passato sarebbe stato un tuffo nelle pozzanghere…

E così, dopo consulto e attente valutazioni, come sempre avviene in casi del genere, il Comitato e il Comune hanno optato per il rinvio di una settimana. Corteo storico e “Caccia del toro” si terranno infatti Domenica 26 agosto. Stessa ora. Giove Pluvio permettendo…

Peccato perché era tutto pronto e Città della Pieve era piena di gente. Peccato soprattutto per i tanti turisti che domenica prossima, 11 giorni dopo Ferragosto, saranno già rientrati a casa. Va detto però che il Palio dei Terzieri non è una semplice manifestazione turistica, è la festa dei pievesi. E’ soprattutto roba loro. E loro ci saranno anche ilo 26 agosto, come c’erano ieri.

Magari un po’ di rammarico ci sarà nei dintorni, perché lo stesso giorno si terranno ad esempio la prima giornata dei Ruzzi della Conca a Chiusi Scalo con la prima manche della sfida della Palla al Bracciale e anche il Bravìo delle Botti a Montepulciano che con il Palio pievese si contende la palma della migliore manifestazione storico-rievocativa del territorio… Una concomitanza di eventi che inevitabilmente mutilerà tutti e tre. Purtroppo contro i capricci del tempo c’è poco da fare. Il vento non si ferma con le mani, dicevano qualche tempo fa i turborenziani. Tantomeno con le mani si ferma la pioggia e la grandine. Ra l’altro i Meteo non promette niente di buono neanche per domenica 26. Nel pomeriggio sono previste precipitazioni, ma tra le 14,00 e le 16,00 e dopo le 20,00. Il tempo per il Palio potrebbe scapparci. Idem a Chiusi Scalo. Un po’ meglio a Montepulciano dove qualche piovasco è previsto solo tra le 14,00 e le 15,00. Non in serata.

Proprio nella città del Poliziano, ieri un fulmine ha colpito la cuspide del campanile della Chiesa di San Biagio, causando la caduta di alcuni frammenti sul prato sottostante. Immediato l’intervento di Carabinieri , Polizia Municipale e Vigili del Fuoco per mettere l’area in sicurezza. Sul posto anche sindaco e giunta e l’arch. Pizzinelli curatore del patrimonio architettonico della Diocesi pronti a fare la stima dei danni e a verificare il da farsi per ripristinare la parte danneggiata del Tempio costruito da Antonio da Sangallo, capolavoro che si studia nei libri di Storia del’Arte quale splendido esempio di architettura rinascimentale.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×