PERUGIA, SALTA IN ARIA UNA PASTICCERIA

giovedì 28th, novembre 2013 / 11:25
PERUGIA, SALTA IN ARIA UNA PASTICCERIA
0 Flares 0 Flares ×

PERUGIA – Un boato e poi l’incendio. Un’esplosione nella serata di mercoledì ha devastato un bar-pasticceria in via dell’Acacia, zona Settevalli. La nuova gestione del locale è stata inaugurata solo alcuni giorni fa. Il fatto è accaduto intorno alle 21,00.  All’arrivo dei vigili del fuoco e dei carabinieri la vetrata non c’era più e gli infissi erano nel mezzo del piazzale. Nessun ferito La commessa era appena uscita e ha saputo dell’esplosione per telefono. Paura sì però. Tanta, anche tra e gente che affollava un boowling lì vicino che che è subito corsa fuori per dare l’allarme e chiamare i soccorsi

Sono in corso le indagini per capire l’origine dell’esplosione e, soprattutto, se l’episodio sia stato doloso oppure si è trattato di un corto circuito.  Dalle prime verifiche, la fuga di gas dalle cucine sembrerebbe ipotesi da escludere. Si indaga a 360 gradi.

Tutti a Perugia si augurano che non si tratti di un episodio malavitoso, ma i dubbi inevitabilmente si accavallano e molti temono che invece  quell’esplosione sia proprio un avvertimento o una rappresaglia… Del resto il capoluogo umbro è da tempo nell’occhio del ciclone per fatti di violenza, spaccio di droga, per la presenza di bande organizzate che controllano interi quartieri off limits per i normali cittadini. Una città a mano armata, ormai, lontanissima dall’immagine mistica e francescana da un lato e da quella di luogo di avanguardia culturale, dato da eventi come Umbria Jazz, dall’altro…

Perugia come Bogotà. Perugia dove gli spacciatori fronteggiano la polizia per le strade, Perugia dove le coltellate sono all’ordine del giorno, Perugia dove saltano in aria anche le pasticcerie. Speriamo davvero sia stato un corto circuito.

Foto: la pasticceria distrutta dall’esplosione, ieri. Da Umbria24.it

 

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica