ECCO ROXXXY LA BAMBOLA DEL SESSO CHE PARLA ANCHE DI CALCIO

lunedì 02nd, settembre 2013 / 17:19
ECCO ROXXXY LA BAMBOLA DEL SESSO CHE PARLA ANCHE DI CALCIO
0 Flares 0 Flares ×

Finalmente è arrivata la donna oggetto o, se preferite, l’oggetto donna. Ne abbiamo sentito parlare per anni ma ora è una felice realtà. Si chiama Roxxxy, è alta 1 metro e 70, pesa 54 chili (in rete ne risultano 27) e porta la coppa C di reggiseno. Il debut in società è avvenuto a gennaio di quest’anno, in occasione dell’ AVN (Adult Entertainment Expo) di Las Vegas, ovvero il più grande evento mondiale dell’industria pornografica.

Il suo illustre pigmalione è Douglas Hines, presidente della True Companion (quando si dice la vocazione), la ditta che ha prodotto la bambolona con la coppa C. Il dettaglio è fondamentale perchè Roxxxy, a detta dei suoi fieri costruttori, è “pronta all’azione”. Cioè, “non sa passare l’aspirapolvere né cucinare, ma può fare qualunque altra cosa, capiscimi a me…”.
Nonostante sia un robot. Ma, tranquilli, se state pensando ambè, la solita bambola gonfiabile” vi sbagliate. Mr Hines ha fatto le cose per benino. Roxxxy è tutt’altro che un banalissimo sex toy. È la compagna perfetta, dotata di pelle artificiale, che al tatto risulta naturale, e di un’intelligenza artificiale.
“Va bene il sesso” spiega il pigmalione, “ma uno vuole anche interloquire”. Sì certo, come no.
La tipa c’ha personalità, insomma. Anche se la personalità non la sceglie un’intelligenza artificiale superiore. La donna oggetto non è mica oggetto per niente. La bella Roxxxy in negligè (per meglio interloquire) conosce perfettamente i gusti del proprio compagno. Se vi piace la Porsche, anche lei ne sarà un’estimatrice. Se amate il calcio, anche lei. E se la vostra squadra preferita è la Fiorentina, anche la sua lo sarà. Tempi duri per chi lavora nel campo della terapia di coppia…
Certo, anche il settore della chirurgia plastica ne risentirà un po’. Il popolo delle ginoidi pare sia fisicamente preconfezionabile. Potete scegliere la provenienza geografica, il colore dei capelli e, ça va sans dire, la misura del seno. La taglia dei vestiti non è specificata; la ginoide veste solo intimo o succinto, che pure è un bel risparmio in una materia dolente come lo shopping compulsivo. Anche il numero di scarpe è irrilevante. Roxxxy non ha bisogno di scarpe perché non cammina. Di fatto, ha uno scheletro articolato e articolabile ma non puo’ muovere gli arti autonomamente.
Una specie di sacco di farina mollemente accasciato su un divano, un letto o una poltrona, che a domanda risponde ma se non è interpellata, tace. La donna ideale a tutti gli effetti. L’industria del matrimonio e del divorzio vedrà la fine dei suoi giorni, ma pazienza,ci adatteremo alla nuova era. Il progresso non va ostacolato.
Tanto più che le menti brillanti di Mr Hines & Co. stanno già partorendo la versione maschile di Roxxxy. Prossimamente su questi schermi assisteremo alla nascita di Rocky, l’uomo oggetto.

Elda Cannarsa

Fonti: http://www.telegraph.co.uk/news/newstopics/howaboutthat/6963383/Foxy-Roxxxy-worlds-first-sex-robot-can-talk-about-football.html
http://www.truecompanion.com/home.html

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica
Mail YouTube