E GLI AUTARCHICI ORA DETTANO LEGGE IN TRASFERTA

martedì 14th, aprile 2015 / 11:47
E GLI AUTARCHICI ORA DETTANO LEGGE IN TRASFERTA
3 Flares 3 Flares ×

Con un clima da ultimo giorno di scuola, nonostante rimangano ancora quattro partite da disputare, il Città di Chiusi vince per una rete a zero contro il La Frontiera Bettolle. Con questo risultato i chiusini portano a due
le vittorie consecutive in trasferta, fatto abbastanza anomalo considerando l’andamento dei biancorossi lontano dal “Frullini” per tutto il resto del campionato. La partita non entrerà di certo negli almanacchi per le  emozioni che ha regalato, condizionata dal primo forte caldo e dal fatto che le due squadre giocavano senza nessuna velleità di classifica e infatti le uniche occasioni del primo tempo sono innocui tiri dalla distanza che  impegnano poco i due estremi difensori. Nella prima parte di ripresa il copione è lo stesso, molti tiri dalla distanza con Toppi sempre reattivo e preciso. Dal settantesimo in poi il Chiusi cambia marcia, provando a  beffare la difesa dei padroni di casa in velocità. I primi tentativi, fermati per fuorigioco dall’arbitro, sono solo un preludio al gol che arriva all’ 85′ quando Alessandro Feri lanciato in profondità arriva in fondo e mette al centro, la palla taglia fuori difesa e portiere e a quel punto è fin troppo facile per Paolo Ferretti appoggiare a porta sguarnita. La partita finisce così senza nemmeno che il Bettolle provi a cercare il pari.
Gli autarchici salgono a 30 punti in classifica. A quattro giornate dalla fine, l’unico obbiettivo rimasto è quello di migliorare il risultato dell’anno scorso in cui i biancorossi arrivarono ottavi a quota 36. Al momento la posizione occupata è la nona, ma con 12 punti ancora in palio le possibilità ci sono, a cominciare dal prossimo appuntamento in casa, dove la vittoria manca da tre turni, contro il Radicondoli.

Lorenzo Trabalzini

3 Flares Twitter 0 Facebook 3 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 3 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...