IL CHIUSI PERDE A MONTALCINO, AUTARCHICI SFORTUNATI

lunedì 19th, novembre 2018 / 17:00
IL CHIUSI PERDE A MONTALCINO, AUTARCHICI SFORTUNATI
0 Flares 0 Flares ×

PERDONO ANCORA CETONA E MONTALLESE

E’ stata una maledetta domenica per le squadre di Chiusi. Proprio come profetizzato nel leggendario monologo dal coach di football americano Tony D’amato, interpretato da Al Pacino e diventato un vero e proprio cult motivazionale, a fare la differenza come spesso succede sono stati i centimetri.

A Montalcino, in una classica sempre sentita, il Chiusi di Testini non riesce a completare la rimonta dopo il doppio vantaggio dei padroni di casa (doppietta di Bandini) nonostante l’eurogol di Poncinelli che aveva accorciato le distanze con un missile da 30 metri: in pieno recupero il tentativo di Perugini si stampa sulla traversa, lasciando il Chiusi, è proprio il caso di dirlo, al palo.

Partita combattuta e spigolosa che sembrava essere indirizzata al pareggio, prima che il Montalcino trovasse il vantaggio sfruttando una palla inattiva e il raddoppio a dieci minuti dal termine. Zero punti dunque e qualche rimpianto, battuta d’arresto che ferma il mini trend positivo dopo due successi consecutivi. Un Chiusi che oltretutto viene scavalcato in classifica dagli avversari e che adesso si trova ad un solo punto dalla zona playout.

Centimetri che hanno fatto la differenza anche in Seconda Categoria, al “Fabio Frullini”, dove l’Asd Città di Chiusi conferma il momento di leggera flessione dopo un avvio impronosticabile che aveva portato gli autarchici anche a respirare l’aria della vetta.

Finisce 1-1 contro il Terontola. Aretini i vantaggio dopo un quarto d’ora con Caka, in posizione quantomeno dubbia di fuorigioco, che batte De Luca. La manovra dell’Asd è meno fluida di quanto visto fin qui (complice anche qualche assenza di troppo) ma le occasioni per ribaltare il match non mancano. Nel primo tempo il colpo di testa di Pellegrini esce di poco, poi, dopo il pareggio firmato dal capitano Lorenzo Feri da due passi su sponda di Emini, è sempre il bomber, un po’ appannato nella circostanza, a mancare il raddoppio con una doppia occasione nell’area piccola. Questione di centimetri, sa va sans dire…

Buon punto comunque per gli autarchici che in attesa di rientri importanti che dovrebbero dare ulteriore qualità si porta a casa un punto che li mantiene nelle zone alte in piena lotta playoff appaiati all’Atletico Piazze.

Ferretti e C. infatti, dopo una settimana segnata dalla squalifica choc del capitano Baraldo non vanno oltre lo 0-0 a Trequanda.

Pareggio 1-1 anche nel derby tra Poliziana e Pienza, che mantiene comunque la testa della classifica.

Altra sconfitta per Cetona (3-2 a Pieve al Toppo) e Montallese (0-3 contro il Montecchio) che restano i fanalini di coda della classifica.

Gianluca Lorenzoni

 

Nella foto: l’esterno della Asd Città di Chiusi Francesco Tistarelli, dubbioso a fine gara…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×