PRESENTATO IL NUOVO CHIUSI DI MISTER ESPOSITO: MOLTE CONFERME E QUALCHE INNESTO DI QUALITA’

lunedì 26th, agosto 2013 / 13:35
PRESENTATO IL NUOVO CHIUSI DI MISTER ESPOSITO: MOLTE CONFERME E QUALCHE INNESTO DI QUALITA’
0 Flares 0 Flares ×

PARTITA ANCHE LA PREPARAZIONE DELLA NEONATA ASD CITTA’ DI CHIUSI CHE GIOCHERA’ IN TERZA CATEGORIA

CHIUSI – E’ stata presentata sabato scorso la nuova squadra della Polisportiva Chiusi, pronta a disputare il campionato di Eccellenza. Campionato che per quanto riguarda il Chiusi avrà u mezzo derby in più: non solo quello ormai storico con la Sinalunghese, ma anche quello con la neopromossa Foiano.

La “rosa” che il presidente Fei ha messo a disposizione del nuovo mister Massimo Esposito, nome noto agli appassoionati per aver calcato da giocatore anche i campi della serie A e B e con una notevole esperienza anche come tecnico, vede moltissimi giocatori under 23, la maggior parte infatti è nata dopo il 1990, con tante conferme e qualche volto nuovo. Tra i confermati o tornati all’ovile dopo qualche esperienza altrove troviamo

Silvio Belli, Giacomo Chechi, Francesco Tistarelli, Sebastian Socea, Federico Panizzi, Giovanni Piccirillo, Gianluca Muccifori, Matteo Garosi, Brian Cavallucci ed il capitano Giuseppe Acatullo.  I volti nuovi sono: Mirco Luculli (Passignanese) Mattia Fanti e Nico Saravalle (Sanfatucchio) Andrea Filosi (Caltel Del Piano), Gaetano Danilo Bellavia (Fidenza Romagnola), Mattia Leonardi e Cristiano Graziani (Orvietana), Piero Dongarrà (Sinalunghese), Manuel Ercolanoni (Assisi Angelana), Leonardo Fanfano (Trasimeno) e Michele Ballone (Fontebelverde). Anche tra questi ultimi alcuni provengono dal “vivaio” biancorosso  o hanno mosso i primi passi da calciatori proprio a Chiusi, vedi Dongarrà o Ballone. L’uomo di esperienza e qualità è sicuramente Andrea Filosi, giocatore di categoria, piedi buoni, visione di gioco, carisma… L’obiettivo dichiarato dal presidente Amedeo Fei rimane quello della salvezza, sperando di conquistarla senza doversela giocare alla lotteria dei Play out, come nella scorsa stagione. Naturalmente la società e i giocatori sperano anche di togliersi qualche bella soddisfazione  in campo. Qualche vittoria di prestigio insomma…  Intanto il gruppo sembra ben affiatato, sereno e consapevole della propria forza. A differenza delle ultime stagioni in cui la squadra è stata aggiustata strada facendo, quella che si appresta ad iniziare la stagione sembra già una compagine bene assortita e all’altezza del compito. Naturalmente sarà il campo a fornire il giudizio definitivo, ma se il buongiorno si vede dal mattino…

E mister Esposito, vedendolo a l lavoro,  sembra uno che ci sa fare.

E’ partita nei giorni scorsi la preparazione al campionato di terza categoria anche per le neonata Asd Città di Chiusi che si allena a Piazze e Montallese e giocherà il campionato proprio nella frazione chiusina, con la speranza di poter disputare qualche partita di cartello, al comunale. La rosa a disposizione di mister Scarpelli non è ancora al completo. Si attende proprio la definizione del passaggio di alcuni giocatori  dalla Polisportiva alla nuova società.  Nei prossimi giorni la situazione sarà più chiara. Come dichiarato dal presidente avvocato Cupelli e dallo stesso allenatore, saranno tutti giocatori del posto o comunque cresciuti calcisticamente a Chiusi… Una squadra autarchica dunque, fortemente identitaria. I colori sociali sono gli stessi del Chiusi di Eccellenza: Bianco e Rosso, con l’aggiunta di un tocco di Blu (a ricordare che la città ha anche un lago). Le due realtà calcistiche chiusine partono con premesse e obiettivi diversi: mantenere la categoria regina dei dilettanti per la Polisportiva, dare spazio ai giovani del posto, giocare per senso di appartenenza , per la Asd Città di Chiusi, partendo dal gradino più basso…  Visto il divario di partenza non potrà né dovrà esserci guerra o concorrenza tra i due sodalizi, che anzi potrebbero anche integrarsi e trovare rapporti utili ad entrambi.  Una bella amichevole, prima di copinciare i campionati non ci starebbe male… Chissà se…

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica