LA SAN GIOBBE RESPIRA: PRIMA VITTORIA. E DOMENICA PROSSIMA TRASFERTA A RIMINI, IN DIRETTA SU RAI SPORT

lunedì 23rd, ottobre 2023 / 10:01
LA SAN GIOBBE RESPIRA: PRIMA VITTORIA. E DOMENICA PROSSIMA TRASFERTA A RIMINI, IN DIRETTA SU RAI SPORT
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Non si può dire che sia stata una partita memorabile sotto il profilo dello spettacolo. Ma  la San Giobbe Chiusi, dopo 4 ko di fila nelle prima 4 partite di campionato doveva interrompere la striscia negativa, doveva vincere e ha vinto. In certi frangenti conta solo il risultato. E quello è arrivato. Una manna per la classifica, ma soprattutto per il morale della truppa, falcidiata dagli infortuni e ridotta ai minimi termini. Con Stefanini e Spear ai box, Martini in panca, ma di fatto indisponibile pure lui, Possamai in campo, ma in condizioni più che precarie, coach Bassi aveva gli uomini contati. E poche rotazioni a disposizione. Capitan Bozzetto & C. hanno stretto i denti , devono essersi detti nello spogliatoio “non si possono perdere tutte”, e questa volta non hanno giocato solo il primo tempo e l’hanno portata a casa. Alla fine gli applausi del pubblico e gli abbracci tra giocatori e staff tecnico come l’agognata liberazione da un incubo.

La squadra ha già migliorato lo score iniziale della stagione scorsa, quando le sconfitte consecutive furono 5. Quest’anno alla quinta è arrivata la prima vittoria con i primi 2 punti.

Come dicevamo non c’è stato grande spettacolo. Tanti “ferri”, tanti errori, tante pelle perse da una parte e dall’altra. Anche Cento, l’avversaria di giornata, che pure è una squadra forte, non ha brillato e per fare una bella partita bisogna essere in due a giocare a bene.

Gara equilibrata dall’inizio alla fine. Una di quelle gare sporche che vinci più con la tigna, che con la tecnica. Il punteggio basso ne è la testimonianza tangibile. Ma quando la condizione non è al massimo e l’infermeria è piena, ti aggrappi a quello che hai. E i giocatori della San Giobbe questo hanno fatto.

Nelle file dei Bulls chiusini ha debutato Marco Ceron. Buon esordio. Il giocatore appena arrivato ha mostrato personalità e carisma. Anche 5 punti, pesanti per lui. Bene anche Tilghman, top scorer della squadra con 17 punti e una gara in crescendo. Punti pesanti e grinta anche da parte di Bozzetto, Raffaelli, Dellosto, Jerkovic e del giovane Chapelli, classe 2004 che nel quanto parziale ha infilato due triple di fila decisive. Il ragazzo non si tira indietro.

Domenica prossima trasferta a Rimini, con la partita che sarà trasmesa in diretta su RAI Sport, inizio ore 19,00. Chiusi su Rai Sport, in diretta. E’ la prima volta che succede. Per il nome della città, una vetrina straordinaria. Meriterebbe uno schermo gigante, per vederla tutti insieme.  In passato il Comune ha organizzato cose del genere per i mondiali di calcio o di pallavolo, per la finale di Champions League. Perché non farlo per tifare la squadra di Chiusi?

m.l.

 

 

Umana San Giobbe Basket – Sella Cento 57-53 (9-10; 16-15; 13-17; 19-11)

San Giobbe: Tilghman 17, Brinza, Ceron 5, Lorenzoni, Zani, Dellosto 6, Chapelli 8, Martini, Bozzetto 6, Jerkovic 7, Raffaelli 6, Possamai 2; Capo All. Bassi, Primo Ass. Zanco, Secondo Ass. Civinini

Cento:  Mussini 12, Bruttini 4, Sabin 3, Kuubba 2, Palumbo 5, Bucciol, Toscano, Archie 12, Moreno 5, Benvenuti 10; Capo All. Mecacci, Primo Ass. Cotti

Arbitri Radaelli, Capurro, Praticò

Nella foto: Dellosto al tiro

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica
Mail YouTube