BASKET, IL SOGNO CONTINUA: LA SAN GIOBBE SBANCA TRAPANI E VA AI PLAY OFF. TROVERA’ FORLI’

lunedì 08th, maggio 2023 / 11:51
BASKET, IL SOGNO CONTINUA: LA SAN GIOBBE SBANCA TRAPANI E VA AI PLAY OFF. TROVERA’ FORLI’
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Clamoroso al Sant’Elia, gracchiava Sandro Ciotti dai microfoni di Tutto il calcio minuto per minuto… Quasi sempre era un gol di Giggirriva che ribaltava un risultato…  Ieri, a Trapani, la Umana San Giobbe Chiusi ha fatto un colpo clamoroso, più o meno dello stesso tenore. Come una nave saracena è andata laggiù in fondo alla Sicilia e ha espugnato il fortino trapanese, bissando il successo della gara di andata. E’ finita 73-77 e per il gioco degli incastri (la sconfitta di Latina contro Nardò), la formazione chiusina conquista l’accesso ai play off per la seconda stagione consecutiva. Un traguardo che non sembrava alla portata, la San Giobbe infatti aveva cominciato il girono bianco dall’ultimo posto, con due soli punticini in cassaforte…  Invece con tre vittorie su 6 gare ha staccato anche quest’anno il pass per gli spareggi-promozione. Un traguardo straordinario, con l’avventura che continua. Prossimo avversario Forlì, una supercorazzata. Si decide al meglio delle 5 partite. Passa il turno chi ne vince tre. E

I Chiusi Bulls sono dunque ad un soffio dall’impresa della stagione scorsa conclusa al quarto posto, una grande soddisfazione per Bassi e per i suoi ragazzi che potevano anche sentirsi sazi per la salvezza, dopo un campionato vissuto pericolosamente in altalena e invece non hanno mollato né un centimetro, né un minuto. E adesso si giocheranno addirittura la promozione in A1 con le migliori del torneo. Lo stesso coach Bassi parla di “sogno inaspettato”, ma di sicuro è un bel sogno: “Non avevamo dubbi sul fatto che la partita con Trapani sarebbe stata combattuta. Siccome sono stato tante volte dall’altra parte, mi sento di fare i complimenti ai siciliani per la prestazione orgogliosa. Per quanto riguarda noi coroniamo un sogno inaspettato. Ho sempre definito questa la stagione del “quasi” e invece siamo riusciti ad entrare nei playoff e ci vogliamo godere questo momento. Nelle difficoltà, durante la stagione, ci siamo spesso disuniti; nella seconda fase invece abbiamo ritrovato compattezza e questa partita lo ha dimostrato perché, onestamente, sul 68-61, anche io dalla panchina ho pensato che la partita fosse andata. Invece i ragazzi hanno profuso un ulteriore sforzo, hanno alzato il livello credendoci più di chiunque altro. Vero che Trapani ha commesso alcuni errori ma questi fanno parte della vita e del gioco; forse noi avevamo qualche rotazione in più e di conseguenza siamo arrivati agli ultimi cinque minuti con più energia ma ci aspettavamo una partita di questa portata da parte dei nostri avversari. Adesso affronteremo Forlì, la squadra che ha dominato la regular season e due vecchi amici che ne fanno parte. Cercheremo di metterli in difficoltà nonostante il leggero vantaggio che hanno, per usare un eufemismo. Proveremo a divertirci”.

Per quanto riguarda la partita giocata e vinta a Trapani, va segnalata ancora una volta la reazione e la rimonta della San Giobbe che alla fine del primo quarto era sotto 17-11. Alla pausa lunga Chiusi aveva già pareggiato i conti e messo la freccia (34-35). Trapani di nuovo avanti alla fine del terzo parziale 57-49, con un +7 che poteva spegnere le velleità della San Giobbe. Ma i “torelli” non sono tipi che si arrendono facilmente. E così la riprendono e sorpassano nel finale chiudendola sul +4…

Nelle file San Giobbe Utomi ancora top scorer di giornata con 21 punti, bene Medford (16) e Bolpin (10), finalmente decisivo anche Possamai (9). E adesso testa alla sfida con Forlì. La San Giobbe non ha niente da perdere, ma è in ballo e ballerà fino alla fine cercando di divertirsi, come dice Bassi, ma anche di divertire il pubblico. I sogni imprevisti sono i più belli.

m.l. (con la collaborazione di Lorenzo Trabalzini)

2B Control Trapani – Umana San Giobbe Chiusi 73-77 (17-11; 17-24; 23-14; 16-28)

Trapani: Lentini, Renzi 12, Tumminia, Minore, Romeo 7, Guaiana, Dancetovic 2, Tsetserukou 8, Mollura 19, Massone 14, Davis 11 Capo All. Parente, Primo Ass. Latini

San Giobbe: Utomi 21, Medford 16, Bolpin 10, Porfilio, Martini, Bozzetto 2, Raucci 8, Raffaelli 6, Possamai 9, Ikangi 5 Capo All. Bassi, Primo Ass. Piersante, Secondo Ass. Civinini

Arbitri Capurro, Perocco, Longobucco

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×