CAMPAGNA ELETTORALE, ARRIVANO I BIG… E SCARAMELLI PUO’ SGAMBETTARE IL PD. UNIONE POPOLARE RISPOLVERA LA PAROLA DIBATTITO…

venerdì 16th, settembre 2022 / 12:15
CAMPAGNA ELETTORALE, ARRIVANO I BIG… E SCARAMELLI PUO’ SGAMBETTARE IL PD. UNIONE POPOLARE RISPOLVERA LA PAROLA DIBATTITO…
0 Flares 0 Flares ×

Dopo Elli Schlein, domenica scorsa, questa sera a Chiusi arriva un’altra big, si tratta di Laura Boldrini ex presidente della Camera, che è già stata in Valdichiana una settimana fa insieme ad Enrico Rossi, precisamente ad Acquaviva. A Chiusi Laura Boldrini parlerà alle ore 21,00 in Largo Cacioli (davanti al Museo). Con lei anche il segretario senese del Pd Andrea Valenti.

Il partito di Enrico Letta sta mobilitando i pezzi da novanta. Ha capito che può andare incontro ad una debacle epocale anche in quelle che un tempo erano le “terre rosse” e sta provando a serrare le fila. Oltre a quella del centro destra il Pd alle politiche di domenica 25 settembre dovrà far fronte anche a quella dell’ex compagno e ancora alleato in Regione, Stefano Scaramelli, candidato con il duo Calenda-Renzi. Non che Scaramelli possa impensierire i due Rossi (Enrico e Fabrizio che se la giocheranno all’ultimo voto, tra di loro l’elezione nel collegio uninominale), ma può portare via voti preziosi al Pd, voti che potrebbero essere anche anche decisivi. Certo per Rossi (Enrico) perdere il seggio per lo sgambetto di un su ex consigliere sarebbe una bella beffa. Ormai manca poco al verdetto delle urne. Siamo agli ultimi fuochi di una campagna elettorale che non si è mai scaldata. Basta guardare i pannelli elettorali predisposti dai comuni, che sono rimasti tutti desolatamente vuoti, senza uno straccio di manifesto…

Ogni partito, raggruppamento o cartello ha optato per parlare soprattutto ai suoi. E in questo quadro, a dire il vero, piuttosto disarmante, soprattutto per chi ha vissuto altre stagioni politiche e altre campagne elettorali, spicca come una mosca bianca l’annuncio di una iniziativa di Unione Popolare (De Magistris, Potere a Popolo e Rifondazione) che si terrà il prossimo 21 settembre, sempre a Chiusi, in piazza Garibaldi, ore 17,30.  Il volantino recita” Il paese di cui abbiamo bisogno. Dibattito pubblico con i candidati di Unione Popolare Loretta Valenti, Claudio Cubattoli, Elena Golini”. E’ la parola “dibattito” che suona strana e inusuale. Un termine cui non siamo più abituati e che presuppone un confronto, non solo un comizietto. Confronto anche con chi non fa parte di quello schieramento. Solo per questo l’incontro proposto da Unione Popolare meriterebbe attenzione. 

Certo anche cercheranno di portar via voti al Pd. Ma da sinistra. Per riequilibrare anche la rappresentanza parlamentare, nella quale la sinistra rischia di non avere voce.

A proposito di Pd… L’agenzia Ansa ha dato stamattina questa notizia: “La commissione parlamentare d’inchiesta che indaga sulla morte di David Rossi, l’ex capo area comunicazione di banca Mps morto la sera del 6 marzo 2013 precipitando dalla finestra del suo ufficio, ha approvato la relazione finale sui lavori. Il documento, illustrato dal presidente Pierantonio Zanettin, è stato approvato senza i voti del Pd e di LEU che non hanno preso parte alla delibera. Secondo quanto emerge, i parlamentari dei due gruppi avevano chiesto un iter formale con i tempi per far arrivare osservazioni ed emendamenti. Non essendo stata accolta la richiesta, Pd e Leu non hanno partecipato al voto”.

In quel documento c’è scritto che le lesioni sul corpo di Rossi non sono “pienamente compatibili con il suicidio” e che se fosse stato soccorso prima l’ex capo della comunicazione di Mps poteva essere salvato…  Evidente che la commissione d’inchiesta non avalla la tesi del suicidio. Sarà solo per una questione formale che Pd e Leu non hanno votato la relazione? Ci auguriamo che stasera Laura Boldrini e soprattutto Andrea Valenti qualche spiegazione la forniscano, per evitare che a qualcuno vengano cattivi pensieri.

M.L.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica