SCRITTE RAZZISTE E FILOFASCISTE DAVANTI ALLE SCUOLE DI MONTEPULCIANO

giovedì 07th, aprile 2022 / 17:21
SCRITTE RAZZISTE E FILOFASCISTE DAVANTI ALLE SCUOLE DI MONTEPULCIANO
0 Flares 0 Flares ×

MONTEPULCIANO – La madre dei cretini è sempre incinta dice il proverbio. E quella dei razzisti pure. Ce ne sono più di quanto si pensi e anche dove meno te li aspetti. La scritta “yes racism” è comparsa su un muro nella cittadella scolastica a Montepulciano. Con altre scritte simili, comprese alcune contro l’antifascismo e simboli nazifascisti sono stati imbrattati cassonetti e altri muri. Dura la presa di posizione del Comune:

“In relazione all’apparizione di scritte di stampo razzista, associate a posizioni radicali o a simboli di violenza, sui muri e nelle vicinanze degli istituti superiori di Montepulciano, l’Amministrazione Comunale esprime la propria ferma condanna verso comportamenti che non appartengono alla cultura e alla sensibilità del territorio e che infangano luoghi, come le scuole, dove la partecipazione civile e la dignità di essere cittadini si dovrebbero sentire con maggiore forza. L’Amministrazione Comunale non ammette debolezze o superficialità nei riguardi di simili atteggiamenti e farà dunque ciò che è nelle sue competenze per contribuire ad individuare e a sanzionare gli autori delle scritte”.

Anche il Partito Democratico di Montepulciano condanna l’episodio: “Non possiamo far altro che rimarcare la ferma condanna ad azioni di questo tipo ed a tutti i movimenti che violano i principi tanto cari alla nostra Costituzione, nonché la vicinanza a chi viene colpito da tali deprecabili azioni. Oggi più che mai è fondamentale diffondere tra i giovani i valori dell’antifascismo!”

In periodi drammatici come quello attuale con una guerra in corso nel cuore dell’Europa fatta anche di stragi di civili perpetrate con violenza cieca, con battaglioni filonazisti da una parte e dall’altra perché il battaglione Wagner russo non è molto diverso dall’Azov e Aidar degli ucraini sia nei metodi che nella filosofia, vedere scritte razziste e filofasciste davanti alle scuole a Montepulciano non è tollerabile, neanche fosse una “ragazzata”. Perché su queste cose non si scherza e non è consentito fare propaganda di inciviltà. Giusto prendere le distanze e cercare di individuare i responsabili del gesto.

 

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×