E’ FORASASSI IL NUOVO MISTER DEL CHIUSI. UN EX PER LANCIARE LA RISALITA

mercoledì 24th, novembre 2021 / 11:42
E’ FORASASSI IL NUOVO MISTER DEL CHIUSI. UN EX PER LANCIARE LA RISALITA
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Lo avevamo scritto ieri, che sarebbe stata questione di ore. E in effetti, nella tarda serata è arrivata la decisione della società. Dopo le dimissioni di Fabio Parretti, il Chiusi ha un nuovo allenatore. Si tratta di Giuseppe Forasassi, classe 1958, aretino. Nei giorni scorsi era circolato anche il nome di Marco Del Balio. Ma alla fine la scelta del presidente Fei e dei suoi collaboratori è caduta su Forasassi, definito “uno degli allenatori più esperti del calcio dilettantistico di questo territorio”. Non solo: Forasassi è anche un ex. Ha già allenato il Chiusi tra il 2006 e il 2009 in Eccellenza. Conosce la piazza dunque. E certamente anche la categoria e molti giocatori e allenatori che la popolano.

“Da domattina (oggi per chi legge) torniamo a lavorare, c’è bisogno….consapevoli che il Chiusi ha una tradizione e una storia da mantenere e rispettare. Non è il momento di tirarci indietro!!! In bocca al lupo al neo mister…. E la storia continua…”.  Così ha scritto la Società Polisportiva Chiusi sulla sua pagina facebook, e il post sembra quasi un proclama. Come dire: siamo partiti male, ma stiamo facendo di tutto per risalire la china e rimanere nella categoria. Quella che sembrava una resa senza condizioni, sta diventando un rilancio, una ripartenza in contropiede. Con una motivazione forte: quella del “blasone” e di una storia calcistica da onorare. Gli acquisti di cui abbiamo parlato ieri (due centrocampisti, un difensore e un attaccante) e l’arrivo di Forasassi che non è l’ultimo arrivato, né il primo che passa, in panchina raccontano di un Chiusi ridisegnato, rimodellato, rimotivato, pronto a dare battaglia a partire da domenica prossima, in casa, contro la Castelnuovese, unica squadra al momento dietro in classifica, con un solo punto in carniere… La vittoria ottenuta a Pratovecchio, contro una squadra forte e tra le prime in graduatoria, è stata certamente una bella iniezione di autostima, ora servirà dare continuità alle prestazioni e mettere punti in casetta. Siamo solo ad un terzo della regular season, il campionato è ancora lungo. Nulla è perduto e nulla è scontato.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×