LA TERRA DI MEZZO 20 GRANDI E PICCOLI TRADIMENTI… SABATO 28, IN PIAZZA GARIBALDI A CHIUSI SCALO, LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI LORENZONI

venerdì 27th, agosto 2021 / 17:05
LA TERRA DI MEZZO 20 GRANDI E PICCOLI TRADIMENTI… SABATO 28, IN PIAZZA GARIBALDI A CHIUSI SCALO, LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI LORENZONI
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – C’è Annibale che scendendo verso Roma cerca di evitare Chiusi e devia verso il Trasimeno… C’è un anello che dicono sia quello dello sposalizio della vergine Maria che una notte sparisce da Chiusi e finisce a Perugia, trafugato da un frate tedesco infedele….. c’è una carneficina con 500 morti perpetrata a Chiusi dai difensori della Repubblica di Siena, con un inganno degno del cavallo di Troia, ai danni di Ascanio Della Corgna e dei perugini… C’è un garibaldino chiusino che va a combattere coi Mille in Sicilia e poi si ritrova a dare la caccia a Jesse James nel sud degli States dopo la guerra di Secessione… C’è un brigante di Maremma che viene ucciso in casa di una contadina di Chiusi a Capalbio alla fine dell’800…  C’è un avvocato radicale e garibaldino che si uccide per il fallimento della prima banca chiusina negli stessi anni dello scandalo della Banca Romana… C’è un partigiano ucciso dai partigiani alla Cartiera di Sarteano, ci sono i Brigasti rossi della cellula di Moiano e quel poveraccio di Luigino Scricciolo scagionato dopo 20 anni dall’accusa di essere un terrorista e una spia e morto di crepacuore per quella faccenda… C’è il biondino bello e di ghiaccio che uccide la fidanzatina incinta alla periferia di Chiusi Scalo nell’86 e il commissario che lo arresta che muore in circostanze misteriose… C’è una fila di spareggi “tarlati” giocati dal Chiusi Calcio dal 1959 al 2017… C’è la “notte del golpe” del ’70 e quella del ’74… C’è la stagione dei “sequestri di persona” che vide Chiusi e i paesi circostanti militarizzati e setacciati palmo a palmo… C’è la morte di un dirigente del Monte dei Paschi, volato da una finestra della banca, come Pinelli dalla questura di Milano…

C’è tutto questo e altre storie, in “Voce del verbo tradire”, il libro di Marco Lorenzoni che domani, sabato 28 agosto verrà presentato in piazza Garibaldi a Chiusi Scalo, in occasione di Sbottegando, alle ore 18,00.

Un libro che raccoglie 20 “piccole grandi storie ignobili” accadute nella “terra di mezzo”, cioè in quella fascia di Italia che va da Capalbio, sul Tirreno a Senigallia sull’Adriatico e che ha per fulcro il cucuzzolo del Monte Cetona.  Storie che dimostrano come la grande storia sia spesso passata e si sia soffermata in questo territorio e abbia lasciato segni indelebili e come anche le piccole storie personali, locali, apparentemente secondarie, sono a loro modo paradigma della storia d’Italia, dell’evoluzione del costume.

Un libro che non è un romanzo, né un saggio storiografico, non è nemmeno un panphlet di carattere giudiziario… E’ un libro di narrazione, per fissare nella memoria fatti, personaggi, situazioni che hanno segnato nel bene e nel male (più nel male) il carattere e l’evoluzione della terra di mezzo.

Il filo conduttore, come dice il titolo, è il “tradimento”, per soldi, per tornaconto politico o militare, per affermare una leadership… Tradimento amoroso, o della propria storia, delle proprie idee, della propria parte politica, tradimento degli amici,  dello Stato da parte di persone e sodalizi infedeli, e da parte dello Stato nei confronti di cittadini spesso inermi e malcapitati…

Ne parliamo domani, nella nuova Piazza Garibaldi, a Chiusi. Una città che è uno dei “luoghi del delitto”, teatro di diverse delle storie raccontate nel libro…  Per un paio d’ore proviamo a parlare d’altro rispetto alle diatribe elettorali e ai temi della quotidianità.

Dialogheranno con l’autore i giornalisti Elda Cannarsa e  Massimo Giulio Benicchi, e con loro l’assessore comunale Andrea Micheletti. Gianni Poliziani leggerà alcuni brani “spigolando” tra le pagine del libro. L’iniziativa è promossa da Chiusinvetrina e Comune di Chiusi, nell’ambito, appunto, di Sbottegando. Saranno ovviamente rispettate le norme anticovid. Vi aspettiamo

p.m. 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica
Mail YouTube