CHIANCIANO: ADDIO AD ARISTEO BIANCOLINI, PARTIGIANO, SINDACO E FIGURA STORICA DELLA SINISTRA SENESE

martedì 05th, gennaio 2021 / 19:26
CHIANCIANO: ADDIO AD ARISTEO BIANCOLINI, PARTIGIANO, SINDACO E FIGURA STORICA DELLA SINISTRA SENESE
0 Flares 0 Flares ×
Oggi ci ha lasciato Aristeo Biancolini, presidente onorario del Comitato Provinciale dell’ANPI di Siena e del circolo di Chianciano Terme. Classe 1924, partigiano combattente tra il 1943 3 il ’44 con la Brigata Spartaco Lavagnini sul monte Amiata, Biancolini è stato sindaco socialista della cittadina termale negli anni ’50 e figura storica, di riferimento, per la sinistra non solo chiancianese, ma di tutta la Valdichiana e la provincia di Siena. Di una sinistra laica, libertaria, socialista. E la sinistra non comunista(nel senso di Pci)  l’ha attraversata tutta: dal Psi al Psiup, dal Pdup a Democrazia Proletaria. E’ stato anche consigliere comunale a Siena dal 1973 al 1978 e attivo promotore e militante di tanti comitati, per la salute, per l’ambiente, per le Terme della sua Chianciano… E’ stato un testimone importante della Resistenza cui aderì giovanissimo, non ancora ventenne, per non rispondere alla chiamata alla leva della Repubblica di Salò e dei valori della Costituzione, di cui ha parlato in innumerevoli incontri nelle scuole, instancabilmente. A 96 anni ci sta di dover lasciare il campo, ma Aristeo Biancolini ci mancherà. Mancherà ai familiari, agli amici, ai compagni di una vita, mancherà alla sinistra di questo territorio.
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×