MEETING SLOW FOOD E FESTA DELLA COSTITUZIONE, ECCO QUANTO HA SPESO IL COMUNE DI CHIUSI: 15 MILA EURO INVESTITI BENE

lunedì 17th, giugno 2019 / 18:30
MEETING SLOW FOOD E FESTA DELLA COSTITUZIONE, ECCO QUANTO HA SPESO IL COMUNE DI CHIUSI: 15 MILA EURO INVESTITI BENE
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Dopo la 4 giorni dell’International Council  Slow Food, Luciano Fiorani si è chiesto sui social quanto sia costata l’ospitata di Carlo  Petrini & C. E in commento successivo al nostro articolo sull’evento ha allargato il discorso anche alla Festa della Costituzione tenutasi il 31 maggio, 1 e 2 giugno, sempre nel centro storico di Chiusi. “La comparsata quanto è costata di soldi pubblici ce lo diranno? E certo, anche per la Festa della Costituzione è bene che si sappia quanto è stato speso. O è un segreto di stato?” scrive Fiorani.

Secondo noi, lo abbiamo già scritto, nell’articolo precedente, sono in ogni caso soldi spesi bene. Ma la richiesta di conoscere la spesa “pubblica” per i due eventi, è comunque legittima. E così abbiamo chiesto lumi al sindaco Bettollini. Il quale ha così risposto: “10 mila euro per il meeting Slow Food e 5 mila per la Festa della Costituzione”. Poi però ha precisato che per quanto riguarda l’iniziativa e la partnership con Slow Food, iniziata un anno fa, il ragionamento è un po’ più ampio: “In sede di bilancio 2019 abbiamo voluto, per ridare impulso al centro storico, favorire la costruzione del centro commerciale naturale di Chiusi Città sulla scia di quello dello Scalo. Abbiamo favorito la presidenza Tiziana Tacchi, la titolare del ristorante”Il grillo è buon cantore”, affinché insieme a Paola Fatichenti, presidente di Chiusinvetrina, si potesse dare il via ad una valorizzazione della nostra Città sulla filosofia ed ideologia di slow food. Dopo lo scorso anno, quando abbiamo ospitato il consiglio nazionale ed abbiamo partecipato a Terra Madre, abbiamo visto molte opportunità per la nostra città. Quindi abbiamo dato il via al progetto del centro commerciale naturale nel centro storico attribuendo un primo stanziamento di 15 mila euro, che servono per i primi 3 progetti : consiglio internazionale, valorizzzazione dell’oliva minuta e Slow Beer. Un progetto vero quindi ed una scia da seguire. Personalmente sono molto convinto della bontà della filosofia Slow Food e sono orgoglioso che Slow Food abbia scelto Chiusi per il suo meeting annuale internazionale. E’ una mia ferma volontà quella di proseguire su questa strada, che è una scelta di campo, non solo un’opportunità in termini di visibilità e promozione. Con 10 mila euro abbiamo promosso chiusi in 32 paesi del mondo diversi. E abbiamo 100 ambasciatori in tutti i continenti…”.

Le cene e il vino  per i partecipanti sono stati offerti  da ristoratori e produttori legati alla condotta Slow Food Chiusi-Montepulciano e gestiti in modalità volontaria.  Anche questo è stato in qualche modo un investimento del territorio.

Questo per il capitolo Slow Food.

Per quanto riguarda invece la festa della Costituzione che ha visto la presenza a Chiusi di numerosi volontari ANPI di tutta la provincia e e non solo e di numerosi oratori tra giornalisti, costituzionalisti e giuristi, operatori delle ONG e del volontariato sociale, sacerdoti, scrittori, parlamentari, politici (tra i quali Ugo De Siervo, Gaetano Azzariti, Roberto Zaccaria, Anna Finocchiaro, Vauro, Christian Raimo, Giulio Cavalli, Gregorio De Falco…) il Comune – spiega Bettollini – “ha stabilito un contributo straordinario di 3 mila euro in favore dell’Anpi, ai quali si aggiungono circa 2 mila euro per le varie attività di stampa della costituzione distribuita ai neo 18enni, bandiere, facchinaggi e prestazione di mano d’opera per l’allestimento della festa”.

Svelato l’arcano: 15 mila euro di contributo pubblico per due eventi che hanno portato centinaia di persone a conoscere e a “vivere Chiusi” per alcuni giorni  ci sembrano una cifra più che accettabile. E ben spesa perché dietro ci sono scelte di campo, idee, progetti e una cultura alternativa al pensiero unico. Di questi tempi quasi oro colato…

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica