SINALUNGA: SFONDA LA PORTA DI CASA CON L’ASCIA E AGGREDISCE LA MOGLIE, ARRESTATO

giovedì 15th, marzo 2018 / 19:40
in Cronaca
SINALUNGA: SFONDA LA PORTA DI CASA CON L’ASCIA E AGGREDISCE LA MOGLIE, ARRESTATO
0 Flares 0 Flares ×

SINALUNGA – I carabinieri di Montepulciano hanno arrestato, in flagranza di reato per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia un 46enne di Sinalunga che, dopo aver sfondato la porta a colpi d’ascia ha aggredito la moglie convivente. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, ieri pomeriggio ha sfondato la porta di casa a colpi d’ascia e poi ha aggredito la moglie, di nazionalità polacca, la quale ha cominciato a urlare. Le grida hanno richiamato il figlio della donna che è intervenuto gettandosi addosso al patrigno. Ne è nata una collutazione. Madre e figlio hanno riportato ferite e lesioni giudicate guaribili in 15 giorni  dai sanitari che li hanno visitati. Il 46enne  non nuovo a scenate ed escandescenze con la moglie, come dicevamo, è finito in manette. La donna, impaurita, per quanto accaduto, è stata invitata a rivolgersi ai centri antiviolenza del territorio. Ovvio però che questo non può bastare. Le cronache sono piene di episodi spesso finiti male, senza che nessuno intervenisse in tempo e nel modo giusto, per evitare la reiterazione delle intimidazioni e degli atti di violenza. Poteva finire male, malissimo anche in questo caso: l’uomo aveva in mano un’accetta ed era visibilmente alterato. Se non fosse intervenuto il ragazzo mettendosi in mezzo, chissà cosa poteva accadere.

Altra piccola notazione:  il protagonista negativo è italiano, la vittima straniera. E il fatto è avvenuto nella tranquilla e civilissima Valdichiana. Questo per dire che certe semplificazioni sulla “sicurezza”, sugli immigrati e sulle isole felici vanno un po’ riviste.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Farida
Mail YouTube