BELLA SAN GIOBBE, MA VINCE CENTO. DOMENICA ALTRA TRASFERTA A UDINE, POI FORTITUDO BOLOGNA IN CASA. CHIUSI NEL GRANDE BASKET

giovedì 05th, gennaio 2023 / 10:56
BELLA SAN GIOBBE, MA VINCE CENTO. DOMENICA ALTRA TRASFERTA A UDINE, POI FORTITUDO BOLOGNA IN CASA. CHIUSI NEL GRANDE BASKET
0 Flares 0 Flares ×

DAVID RAUCCI, BUONA LA PRIMA: 14 PUNTI PER L’EX SCAFATI ALL’ESORDIO IN CAMPIONATO

CHIUSI – Non sono le partite con le prime della classe che una squadra cone la Umana San Giobbe Chiusi deve vincere a tutti i costi, quelle si sa, è più facile che le perdi… Però se contro una supercorazzata perdi, ma riesci a stare in partita fino ala fine e sfoderi una bella prestazione, ti resta certo l’amaro in bocca per la sconfitta, con la consapevolezza però di poter guardare al futuro con fiducia. Questo è successo ieri sera a Cento, dove la San Giobbe ha perso contro una delle prime in classifica, ma ha venduto cara la pelle, mettendo pressione ai ferraresi. Molto di più di quanto non riuscì a fare nella gara d’andata a Chiusi. La prestazione insomma, da parte degli uomini di Bassi c’è stata ed è giusto che se la tengano stretta. Primi due parziali con la Tramec Cento quasi sempre avanti e Chiusi che però non molla la presa e rimane lì a giocarsela punto su punto, per poi passare in vantaggio nel terzo parziale, con un +5 che fa paura ai padroni di casa… La San Giobbe gioca bene e va a segno con precisione. Stessa musica nel quarto tempo, quando però la precisione dei cecchini chiusini cala e Cento allunga vincendo 74-65. Nelle file chiusine ha esordito in campionato il nuovo acquisto Davide Raucci, ex Scafati, che si è subito fatto sentire, risultando il secondo marcatore di giornata con 14 punti personali, dietro il solito Medford, ancora top scorer della squadra con 16 punti. Bene anche Utomi e Bolpin (10 a testa), così come capitan Bozzetto, autore di alcune giocate pregevoli, Martini e Possamai…

Domenica 8 squadre di nuovo in campo. La San Giobbe giocherà ancora in trasferta, a Udine (che ieri ha vinto a San Severo), altro impegno a dir poco difficile. Poi, domenica 15 all’Estra Forum sarà di scena la Fortitudo Bologna. La storia del basket che sbarca a Chiusi. Una domenica da segnare nel calendario, una partita da non perdere, se non altro per le suggestioni che evoca… La San Giobbe Chiusi può fare risultato a Udine e poi in casa contro la Fortitudo? Sulla carta sono due gare proibitive e complicate, ma la squadra vista in campo a Cento può essere capace di tutto. Cento finora si è dimostrata più forte di entrambe e i Chiusi Bulls l’hanno fatta soffrire. E coach bassi già suona la carica:

“Penso sia stata una delle migliori partite della stagione da parte nostra. Trentasette minuti di grande solidità, grande applicazione e grande volontà; peccato non essere riusciti a finire il lavoro. Negli ultimi tre minuti abbiamo fatto tutto quello che eravamo stati bravi a non fare in precedenza, cioè non muovere la palla e non fermare l’uomo libero. Abbiamo fatto un paio di errori inaccettabili a livello difensivo e quando commetti questo tipo di errori vieni punito nei punto a punto con le grandi squadre. Dobbiamo essere orgogliosi, ma una sconfitta è una sconfitta. Abbiamo perso contro una squadra nettamente superiore, giocandocela fino in fondo. Ripartiamo da questo cercando di recuperare le energie in vista di domenica, un’altra partita ad alto coefficiente di difficoltà. Per quanto riguarda Raucci sono contento di averlo visto in campo dopo quello che ha passato. Ha giocato un’ottima partita, ci ha dato intensità, esperienza, qualità. Un ottimo debutto”.

Tradotte, le parole dell’allenatore chiusino suonano come “partita difficile non vuol dire partita persa in partenza. Proviamoci. Allons enfants!”

m.l.

Tramec Cento – Umana San Giobbe Chiusi 74-65 (22-24; 17-13; 20-17; 15-11)

Cento Marks 10, Mussini 10, Ulaneo, Tomassini 14, Baldinotti, Kuuba, Toscano 6, Berti 7, Archie 19, Moreno 8 Capo All. Mecacci, Primo Ass. Cotti

San Giobbe Utomi 10, Candotto, Medford 16, Bolpin 10, Braccagni, Porfilio, Martini 6, Bozzetto 5, Raucci 14, Raffaelli, Possamai 4 Capo All. Bassi, Primo Ass. Piersante, Secondo Ass. Civinini

Arbitri Boscolo Nale, D’Amato, Grappasonno

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×