PASTIFICIO AMATO, AVVISO DI CHIUSURA DELLE INDAGINI A MUSSARI E CECCUZZI

lunedì 02nd, settembre 2013 / 11:30
PASTIFICIO AMATO, AVVISO DI CHIUSURA DELLE INDAGINI A MUSSARI E CECCUZZI
0 Flares 0 Flares ×

Lo comunica, in una nota, l’Agenzia Reuters.

SIENA – Per un curioso caso del destino, proprio nel giorno cui è stata nominata la Mansi alla Presidenza della Fondazione MPS, una nota dell’agenzia Reuters, scrive che la Guardia di Finanza, oggi, ha notificato l’avviso di conclusioni delle indagini preliminari per il procedimento legato al fallimento del Pastitifcio Amato di Salerno in cui tra gli indagati ci sono l’ex Presidente di MPS, Giuseppe Mussari, e l’ex Sindaco di Siena, Franco Ceccuzzi,  che proprio a causa dell’avviso di garanzia per l’indagine, dovette ritirarsi dalla corsa per la poltrona di Sindaco.

Tra i 14 sono i destinatari, anche l’ex parlamentari Paolo Del Mese.  L’avviso, dice la Finanza, è stato notificato anche ai componenti del Cda di Banca della Campania, al direttore generale e a un direttore di filiale.

Mussari, Del Mese e Ceccuzzi sono accusati dai magistrati salernitani di aver contribuito al fallimento attraverso la concessione di un finanziamento che serviva a vendere la sede stessa del pastificio a una società della famiglia Amato.

Ai vertici della banca campana invece la Procura “contesta di aver concorso a causare il fallimento della società ‘Antonio Amato & C Molini e Pastifici in Salerno spa’, in quanto, pur nella consapevolezza dello stato di dissesto finanziario dell’azienda, ne hanno aumentato l’insolvenza con operazioni dolose di erogazione di credito poste in essere in violazione della vigente normativa bancaria in quanto realizzate in assenza di fatture e sulla base di assegni post datati”, dice la nota della Finanza.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×