CHIUSI: FOLLA AI FUNERALI DEL PENSIONATO TROVATO MORTO: LA GENTE PARLA DI OMICIDIO

lunedì 05th, agosto 2013 / 11:52
CHIUSI: FOLLA AI FUNERALI DEL PENSIONATO TROVATO MORTO: LA GENTE PARLA DI OMICIDIO
0 Flares 0 Flares ×

E GLI ANZIANI SOLI ORA HANNO PAURA, SI SENTONO PIU’ ESPOSTI E VULNERABILI

CHIUSI –  C’era molta gente questa mattina alle esequie di Giulio Ramini, il pensionato trovato morto giovedì primo agosto a Chiusi Salo. Più di quanta di solito se ne vede al funerale di un novantenne. Parenti, amici, ex colleghi, ma anche tanti cittadini che hanno voluto rendere l’estremo saluto ad una persona, magari nemmeno conosciuta, che però è morta in modo anomalo e inquietante.  L’hanno trovato in una pozza di sangue nel suo appartamento. Incidente domestico, malore con conseguente caduta o omicidio? L’ipotesi più probabile, dagli indizi fin qui trapelati, è proprio quella di un tentativo di rapina finito male.  Che poi si tratti di malore causato dalla spavento per aver trovato dei ladri in casa (come ha scritto ieri La Nazione) o  di morte causata da gesto violento del ladro o dei ladri, cambia di poco lo scenario.  Molto improbabile e poco credibile l’ipotesi del malore o della caduta accidentale, visto che la casa è stata trovata sottosopra…

La morte di Giulio Ramini, pensionato che viveva da solo, ha riacceso improvvisamente tutte le paure della gente in fatto di sicurezza. A Chiusi Scalo, soprattutto nel centro, sono tante le persone anziane che vivono sole e la vicenda di Giulio Ramini le fa sentire più vulnerabili, più esposte.

Anche tra la folla presente al funerale, pochissimi quelli propensi a credere all’incidente domestico. Per i più, diciamo pure per tutti, l’ipotesi più plausibile resta quella dell’omicidio per rapina. O di un tentativo di furto, di rapina o di taglieggiamento finito in tragedia.  Non solo, pochi credono a ladri venuti da fuori, come quelli che svaligiano le ville, quanto piuttosto a ladruncoli locali, che conoscevano il pensionato e magari sapevano pure che il 1 agosto avrebbe riscosso la pensione… Lo stesso appartamento in cui viveva Giulio Ramini è un appartamento dimesso, non fa pensare ad una reggia piena di soldi e di roba di valore…

Molte persone addirittura fanno congetture su episodi di cui lo stesso Ramini sarebbe stato vittima, e alcune dicono di aver anche raccontato tali episodi agli inquirenti, che certamente le staranno vagliando e verificando.

Per ora sono solo congetture. In attesa dell’esito dell’autopsia e degli sviluppi delle indagini anche in base ai referti della Scientifica che  diraderanno la nebbia.

La morte del novantenne Giulio Ramini resta un giallo. Ma dai contorni abbastanza definiti.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica
Mail YouTube