PAREGGIO CASALINGO PER IL CHIUSI. MA L’ARBITRO CI METTE LO ZAMPINO…

lunedì 29th, settembre 2014 / 18:00
PAREGGIO CASALINGO PER IL CHIUSI. MA L’ARBITRO CI METTE LO ZAMPINO…
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Sembra la Fiorentina il Chiusi di Mister Fratini. Produce tanto gioco, sfiora i gol, ma ne segna pochi. E per ora, nelle prime due partite ha raccolto solo un punticino. Dopo la sconfitta 1-0 in casa dell’Audax Rufina, i biancorossi  hanno pareggiato 1-1 ieri in casa contro il Resco Reggello, rimontando l’iniziale vantaggio ospite (gol di Morandini al 25′). Per il Chiusi la rete del pareggio è stata messa a segno da Ballone che prima ha colpito anche un palo a portiere battuto e nel recupero si è visto negare un rigore grosso come una casa.

Anche in precedenza, l’arbitro, sig. Tonin di Piombino, aveva sorvolato su altri due falli ai danni dei padroni di casa: un atterramento in area di Filosi e una trattenuta “strappamaglia” sul neo acquisto Ferrari, da poco entrato in campo. Recriminano dunque i tifosi biancorossi per un arbitraggio a dir poco “equivoco”. E non certo casalingo.

La classifica al momento non è granché, ma siamo solo all’inizio e la formazione chiusina ha fatto vedere sprazzi di bel gioco, buona organizazione e notevole carattere in entrambe le partite disputate.

Contro il Resco Reggello, i ragazzi di Fratini hanno dominato la gara dalla mezz’ora (gol ospite)  fino alla fine. E solo la sfortuna (oltre l’arbitro) ha fatto sì che i fiorentini tornassero a casa con un punto in tasca.

Come dice Montella, verranno tempi migliori e con il rientro del bomber Del Giusto davanti, sarà anche un’altra musica, sebbene il giovane Ballone abbia fatto egregiamente la sua parte.  L’arrivo del centrocampista Ferrari conferma la volontà del Chiusi di risalire subito in Eccellenza. Il giocatore infatti ha giocato diverse stagioni in serie C e serie D, in formazioni piuttosto blasonate come  Gallipoli e Crotone oltre a Castrovillari e Val di Sangro.  Non è insomma un acquisto qualsiasi e in Promozione è uno che può fare la differenza.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica