PATTO TERRITORIALE: 3 MILIONI E MEZZO DI EURO PER 23 OPERE PUBBLICHE NEL TERRITORIO:

PATTO TERRITORIALE: 3 MILIONI E MEZZO DI EURO PER 23 OPERE PUBBLICHE NEL TERRITORIO:
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI –  Sono circa 3,5 i milioni di euro rimessi in gioco nell’ambito del Patto Terroriale V.A.T.O. in seguito alla rimodulazione delle risorse autorizzata dalle Giunte Regionali della Toscana e dell’Umbria e dal Ministero dello Sviluppo Economico. Sono stati destinati agli enti locali delle province di Siena, Perugia e Terni per l’esecuzione di opere infrastrutturali sotto la cura della società Patto 2000, il Soggetto Responsabile del Patto Territoriale.

Una discreta boccata d’ossigeno per l’asfittica ecomomia locale e linfa vitale per realizzare opere significative (alcune almeno) per il rilancio dell’offerta turistica, per la valorizzazione dell’ambiente e delle risorse locali. Quanto ai soldi, sembravano risorse ormai non più disponibili, ma che – dicono al Patto Vato – “attraverso un’attenta e paziente attività di pressione esercitata dai Patti Territoriali italiani sul Ministero, con in prima fila Patto V.A.T.O. nell’ambito della sua partecipazione ad ANPACA (associazione dei Patti), si è riusciti a rimettere di nuovo sul tappeto”.

Il parco progetti presentato da Patto 2000 per conto degli enti soci è stato approvato formalmente dal Mi.S.E. nella sua totalità in tre diversi decreti che oggi, lunedì 24 marzo alle ore 17.00 presso la sede della Società Patto 2000 i soggetti attuatori sottoscriveranno ufficialmente. Prevista anche una conferenza stampa alla Sala San Francesco di Chiusi.

I soggetti attuatori dei progetti avranno ora tempo fino al 31 dicembre 2014 per dare il via ai lavori, che verranno effettuati sotto il controllo ed il monitoraggio di Patto 2000 che svolgerà anche in questa occasione il suo ruolo di sovrintendenza sulla corretta esecuzione delle opere e sul rispetto della normativa, e di rendicontazione al ministero, come già accaduto per il precedenti 474 progetti pubblici e privati curati fino ad oggi con relativa erogazione di 58 milioni di euro a fondo perduto.
Ma altre buone notizie stanno arrivando per i territori interessati visto che entro l’anno saranno resi esigibili dal Ministero dello Sviluppo Economico altri 2,2 milioni di euro, di cui 300 mila già rimodulati (e non interessati dall’attuale parco progetti), e nuovi 1,9 milioni di euro che stanno per essere riassegnati al Patto Territoriale V.A.T.O.
Così Marco Ciarini, Presidente della Società Patto 2000 S.C. a R.L.: “è stata premiata una progettualità dal basso che la nostra Società ha promosso attraverso un lavoro corale degli Enti locali, a dimostrazione che quando si attivano sinergie vere si conseguono risultati significativi in particolare in una fase di forte criticità economica come quella che stiamo attraversando”..

Di seguito  l’elenco dei progetti approvati:

Comune di Castel Viscardo (ampliamento, messa a norma e realizzazione tratto di strada a servizio dell’area artigianale esistente e di quella futura prevista nel P.R.G.I.), totale contributo € 120.000,00. Totale investimento € 120.000,00.

Comune di Castiglione del Lago (ampliamento funzionale di strutture turistiche: “casa del parco-acquario del Trasimeno” e “Musei all’aria aperta-centro di documentazione del paesaggio”), totale contributo € 330.000,00. Totale investimento € 400.000,00.

Comune di Cetona (progetto di valorizzazione di un percorso turistico di mobilità dolce, in via della casa di belvedere nel Comune di Cetona), totale contributo € 120.000,00. Totale investimento € 162.000,00.

Comune di Città della Pieve (lavori di completamento e messa in sicurezza della mobilità del capoluogo con la realizzazione di rotatorie, parcheggi, zone a transito controllato e percorsi pedinali-realizzazione area verde attrezzata per servizi turistici), totale contributo € 250.000,00. Totale investimento € 250.000,00.

Comune di Fabro (progetto “Clanis” – la stazione di posta-scuola di cucina popolare e vetrine della qualità), totale contributo € 100.000,00. Totale investimento € 100.000,00.

Comune di Ficulle (progetto “Clanis” – la Rocca della Porta del Sole dalla terra al cielo, mostra permanente dei prodotti tipici del territorio [vino, olio, zafferano, tartufi, ecc…] agricoltura), totale contributo € 96.500,00. Totale investimento € 96.500,00.

Comune di Magione (sistemazione e riqualificazione dell’ingresso lungolago di San Feliciano con realizzazione di un’area strutturata a servizio del turismo), totale contributo € 250.000,00. Totale investimento € 250.000,00.

Comune di Marsciano (centro polifunzionale pararicettivo in frazione Spina), totale contributo 200.000,00 €. Totale investimento € 310.000,00.

Comune di Monteleone d’Orvieto (progetto “Clanis” – centro servizi olio extra vergine di oliva- foglio 16 particella n. 220), totale contributo € 50.000,00. Totale investimento € 50.000,00.

Comune di Montepulciano (riqualificazione e adeguamento normativo centro visite della Riserva Naturale del Lago di Montepulciano), totale contributo € 89.992,06. Totale investimento € 89.992,06.

Comune di Parrano (Progetto “Clanis”), totale contributo € 110.000,00. Totale investimento € 110.000,00.

Comune di Passignano Sul Trasimeno (asfaltatura Via Maestri del Lavoro d’Italia-zona industriale del capoluogo – area piano insediamento introduttivo), contributo € 100.000,00. Totale investimento € 100.000,00.

Comune di Pienza (realizzazione percorso pedonale via della Madonnina – IIM stralcio), totale contributo € 63.180,46. Totale investimento € 253.618,46.

Comune di San Quirico d’Orcia (riqualificazione parcheggio camper e area di servizio attigua), totale contributo € 20.000,00. Totale investimento € 20.000,00.

Provincia di Perugia (darsena di San Feliciano), totale contributo € 150.000,00. Totale investimento € 150.000,00.

Provincia di Siena (sentiero della bonifica lungo il canale maestro della Chiana – intervento di manutenzione straordinaria), totale contributo € 249.999,36. Totale investimento € 249.999,36.

Unione dei Comuni della Valdichiana Senese (due “paesaggi del benessere” – sistema informativo per la valorizzazione dei paesaggi della Valdichiana) totale contributo € 100.006,50. Totale investimento € 100.006,50.

Comune di San Casciano dei Bagni (riqualificazione area Bagno Grande Parco Termale), totale contributo € 120.000,00. Totale investimento € 450.000,00.

Comune di Montegabbione (Progetto “Clanis” – Centro servizi agroalimentare), totale contributo € 550.000,00. Totale investimento € 550.000,00.

Comune di Tuoro sul Trasimeno (opere infrastrutturali – rete telematiche), totale contributo € 120.000,00. Totale investimento € 137.867,07.

Comune di Torrita di Siena (area attrezzata di sosta per percorsi turistici- sentiero del vinsanto – sistemazione dell’area a parcheggio in zona Porta a Follonica), totale contributo € 110.000,00. Totale investimento € 200.000,00.

Comune di Sarteano (implementazione della fibra ottica e di altri sottoservizi con riqualificazione della pavimentazione di via dei Fiori), totale contributo € 120.000,00. Totale investimento € 120.000,00).

Comune di Trequanda (Lavori di recupero di una porzione di immobile in Trequanda, Via Taverne, per la realizzazione di spazi per la valorizzazione dei prodotti tipici locali), totale contributo € 110.000,00. Totale investimento € 133.564,64.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×