GIORNATA STORICA PER IL VOLLEY CHIUSINO: 3-2 ALLA CAPOLISTA GROTTAZZOLINA

domenica 09th, febbraio 2014 / 16:21
GIORNATA STORICA PER IL VOLLEY CHIUSINO: 3-2 ALLA CAPOLISTA GROTTAZZOLINA
0 Flares 0 Flares ×

 LA FORMAZIONE DI SERIE C ESPUGNA ORVIETO E AGGANCIA LA ZONA PLAY OFF

CHIUSI – Quella di ieri, sabato 8 febbraio 2014, è stata senza dubbio una giornata di quelle che si segnano sul calendario e si consegnano agli annali. Una grande giornata di sport. Una giornata indimenticabile per la pallavolo chiusina. Mai si era visto, per una partita di campionato (ma forse neanche per tornei con squadre nazionali e internazionali) un Palasport così gremito. Per la Emma Villas e per il presidente Bisogno, giù una cornice così poteva considerarsi un risultato straordinario.  Se poi ci metti pure che la squadra di casa ha vinto, battendo la capolista e rosicchiandole un punticino in classifica, la cosa assume i contorni dell’apoteosi. Dell’eplosione di goduria. Qualcosa di molto simile al 4-2 della Fiorentina contro la Juventus, dopo lo 0-2 del primo tempo… Con la differenza che la distanza tra le Emma Villas e la capolista Grottazzolina è inferiore in classifica rispetto a quella che c’è tra la Juve e i viola…

La compagine di coach Giannini ha sofferto, ma avuto la forza per due volte di agganciare gli avversari e poi di operare il sorpasso al tie breack. E’ finita 3-2, tra gli applausi.  I “leoni biancazzurri” chiusini hanno tirato fuori gli artigli dimostrandosi squadra tosta, squadra vera. E non solo nelle “stelle” (i vari Scappatticcio, Di Marco, Romani…) ma anche nelle cosiddette seconde linee. Non a caso la scossa decisiva è arrivata con l’ingresso in campo di Marco Bartolucci, che ha messo a segno punti pesanti, ma soprattutto ha dato ordine, concretezza, determinazione al resto del gruppo, che ha comunque nell’opposto Romani (26 punti) e nei centraloni Di Marco e Braga delle bocche da fuoco che poche squadre possono vantare.

Sette vittorie consecutive: la Emma Villas c’è eccome.  I play off e pure il primo posto, per la promozione diretta in B1 non sono un’utopia.  All’andata, nella partita d’esordio Grottazzolina fece la voce grossa e si dimostrò più forte della truppa di Giannini. Oggi, dopo un girone, il divario si è notevolmente ridotto. A Chiusi sarà dura, durissima per tutti.

La festa del volley chiusino è continuata, in serata, con la compagine di serie C, allenata da Monaci e Tassi che ha espugnato Orvieto, aggiudicandosi con un netto 3-0 (21-25, 16-25, 8-25) il derby della categoria. Vittoria importante che consente a Lorenzoni & C. di agganciare il 4° posto e la zona play off .  Pur senza i “riservisti” Benicchi e Mechini, la ‘Banda Monaci” ha sofferto un po’ in ricezione, ma ha dominato la gara mettendo in mostra anche una discreta pallavolo. Lorenzoni e Falluomini impiegato in buona parte del secondo set hanno ben orchestrato la manovra che ha avuto in Scricciolo e Meconcelli i terminali più devastanti. In crescita Guarino, bene anche Scattoni e Giannotti autori di colpi interessanti. Positivo il contributo di Cateni, schierato libero, Peruzzi e Leandri…

La formazione Orvietana, guidata in campo dall’esperto Pasquini e imbottita di ragazzini, non è sembrata irresistibile, ma ha tenuto botta e in un palazzetto angusto, basso, con il pubblico a ridosso del campo e il fondo scivoloso come quello orvietano non è mai facile vincere.

Verrebbe proprio da dire: 100 di questi giorni, Emma Villas!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×