VOLLEY: LA EMMA VILLAS CHIUSI ‘PRENOTA’ LA FINAL FOUR DI COPPA ITALIA

venerdì 17th, gennaio 2014 / 11:39
VOLLEY: LA EMMA VILLAS CHIUSI ‘PRENOTA’ LA FINAL FOUR DI COPPA ITALIA
0 Flares 0 Flares ×

BELLA VITTORIA PER 3-1 A MODENA. MERCOLEDI 22 IL RITORNO. DOMANI ALLE 18,00  A CHIUSI IN CAMPO LA FORMAZIONE DI SERIE C, CONTRO MONTELUCE

MODENA – La Emma Villas Chiusi, nel primo atto dei quarti di finale, supera brillantemente in campo avverso la Fanton Modena Est e mette un piede alle final-four di coppa Italia di serie B2 maschile.

I leoni biancoblu hanno vinto il match per 3-1 con una bella rimonta, dopo il vantaggio dei padroni di casa.

Gara equilibrata, ma alla fine la compagine chiusina di coach Giannini ha dimostrato di avere una marcia in più sia in attacco che nella fase difensiva, con un Pochini che dal secondo set in poi non ha sbagliato praticamente nulla, risultando sicuramente tra i migliori. Buona la prova dell’opposto Romani e, dei centraloni Braga e Di Marco e, come sempre, del “maestro” Scappaticcio che ha orchestrato la squadra come Riccardo Muti…

Mercoledì 22 gennaio al Pala-Fuccelli di Chiusi si disputerà l’importantissima gara di ritorno, alla Emma Villas basterà conquistare due set per avere la certezza di accedere alle final-four della competizione. Final four che potrebbe addirittura disputarsi proprio a Chiusi, in una “due giorni” di pallavolo che pur trattandosi di B2, è comunque di alto livello.

Ci sarà tempo per pensarci,  la testa dei giocatori è già proiettata alla partita di campionato, in programma domani a  Pisa,  dodicesima e penultima giornata del girone di andata.  Una trasferta ostica che dovrà essere affrontata col piglio giusto.

E riprende domani, sabato 18, dopo la lunga sosta natalizia,  il campionato di serie C. Alle ore 18,00, al palasport di Chiusi, la Emma Villas di Marco Monaci e Massimo Tassi sarà impegnata nell’ultima gara del girone di andata con la Promovideo Monteluce, formazione certamente robusta, attualmente al quarto posto in classifica. Reduce da tre sconfitte nelle ultime 4 gare (sconfitte subite anche a causa delle numerose assenze per infortunio) la compagine chiusina si ripresenterà in campo non ancora al completo, ma certamente con una formazione più competitiva rispetto alle ultime uscite dicembrine.  In infermeria solo Daniele Cateni e Fuccello. Per il resto tutti abili e arruolati, compreso l’opposto Scricciolo, bomber numero uno della squadra,  rimasto fuori a lungo per un malanno alla caviglia.  Per Lorenzoni & C. il campionato vero ricomincerà con il girone di ritorno, ma chiudere l’andata con una vittoria sarebbe una bella iniezione di fiducia e un bel segnale…

Normale e giusto che i tifosi seguano numerosissimi la formazione di B2 sia in casa che fuori, che il Palazzetto di Chiusi veda ogni volta 5-600 spettatori… Normale che i ragazzini si appassionino vedendo giocare Scappaticcio, Grassano, Di Marco e compagnia: non si era mai vista una pallavolo così a Chiusi. Ma la squadra di serie C, è solo un gradino sotto, gioca il campionato che la stagione scorsa giocavano i ragazzi di Marchettini che ora si apprestano alla final four di Coppa Italia, non è la insomma la squadra della parrocchia – con tutto il rispetto per la parrocchia –  e i giocatori sono tutti del posto, prodotti del “vivaio” locale. Il presente e il futuro (per qualche anno di sicuro) di quella che è la tradizione pallavolistica della storica Vitt.  I Grassano, i Braga, i Di Marco sono la vetrina sfavillante. I beni di lusso. Gli alfieri che possono garantire l’assalto ai piani alti del volley nazionale. I ragazzi di Monaci e Tassi sono l’impalcatura del cantiere che è lì da sessant’anni e resterà in piedi e dovrà garantire spazio ai giocatori locali, qualora, malauguratamente,  la vetrina sfavillante dovesse andare in frantumi (nello sport succede, di esempi è pieno il mondo) oppure, al contrario,  dovesse trasferirsi in via Montenapoleone… Ecco, tutto questo per dire che anche la formazione di serie C, come le ragazze della MB Vitt, hanno bisogno del tifo appassionato e competente degli sportivi chiusini. Finora è un po’ mancato. Il girone di ritorno deve ancora cominciare. C’è tempo per recuperare.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica
Mail YouTube