CHIUSI: IL SERVIZIO DI STRISCIA SULLO STADIO E LA POLITICA DELLE INCOMPIUTE. PARLA GIORGIO CIONCOLONI (PRIMAVERA)

venerdì 03rd, gennaio 2014 / 17:29
CHIUSI: IL SERVIZIO DI STRISCIA SULLO STADIO E LA POLITICA DELLE INCOMPIUTE. PARLA GIORGIO CIONCOLONI (PRIMAVERA)
0 Flares 0 Flares ×

DA GIORGIO CIONCOLONI, CAPOGRUPPO DE  LA PRIMAVERA DI CHIUSI RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

E’ successo un fatto straordinario: su una televisione nazionale è stato trasmesso un servizio su Chiusi e né il sindaco né la perfetta macchina propagandistica del sistema “Chiusipromozione” hanno avvisato i cittadini perché si sintonizzassero.
Anno nuovo, metodi nuovi?
No, amici mei, questa volta silenzio assoluto perché il servizio non era molto lusinghiero per i nostri efficienti amministratori in quanto trattava dello spreco di denaro pubblico causato dalla costruzione del nuovo stadio comunale. E le immagini andate in onda sono state molto significative così come il commento al servizio, specialmente quando viene detto che quello che doveva essere “il fiore all’occhiello dell’amministrazione” rischia di trasformarsi in una serie di fiori di campo che sono quelli che si possono cogliere nel prato erboso spontaneo nato al posto di quello di gioco.
Certo che se gli inviati di Striscia La Notizia venissero a conoscenza di tutti gli argomenti che Chiusi potrebbe regalare loro sicuramente si stabilirebbero nella nostra città per molto tempo.
Basterebbe parlare loro della vicenda dell’inquinamento da nichel; del depuratore inaugurato in pompa magna e messo in funzione solo per depurare gli scarichi di Chiusi Città che escono già depurati dal depuratore di via Pietriccia; dell’ex centro carni; della finta inauguazione del centro merci; dell’inaugurazione, con tanto di autorità e scolaresche al seguito, delle fogne di Poggio Gallina; della cittadinanza onoraria, prima concessa, poi sminuita, poi smentita, poi, di fatto, data ad un personaggio condannato per truffa allo stato; solo per citare quelle più eclatanti avvenute in soli due anni e mezzo di mandato.
Potrebbe essere un sistema per rilanciare temporaneamente l’economia di Chiusi dove potrebbero finalmente arrivare quei turisti, incuriositi dalla presenza delle troupes televisive, che il sistema Chiusipromozione continua a promettere ogni volta che se ne parla.

Giorgio Cioncoloni

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica