RICORSO CONTRO VALENTINI. PARLA LEONARDO CASALETTI, CONSIGLIERE PDL A MONTERIGGIONI.

mercoledì 04th, settembre 2013 / 22:47
RICORSO CONTRO VALENTINI. PARLA LEONARDO CASALETTI, CONSIGLIERE PDL A MONTERIGGIONI.
0 Flares 0 Flares ×

Consigliere comunale a Monteriggioni: ” Mi auguro che sulla vicenda si faccia chiarezza”.

SIENA – A Monteriggioni, sembra davvero che il tempo si sia fermato. Anche sul sito stesso del Comune, fra l’altro, si può ancora leggere, alla voce organi istituzionali, che Valentini è ancora Sindaco. L’ultimo aggiornamento è dell’Aprile 2012. Ebbene sì. Nonostante tutte le storie di ricorsi e controricorsi sulla decadenza o meno dell’attuale Sindaco di Siena, si può ancora leggere questo. Particolare curioso. Il 31 Ottobre al Tribunale di Siena ci sarà la prima udienza per affrontare l’argomento sollevato dal ricorso della radicale senese, Giulia Simi, sulla legittimità o meno di Valentini.

Leonardo Casaletti, consigliere PDL del Comune di Monteriggioni, ha battagliato sin dall’inizio su questa storia delle dimissioni e/o decadenza di Valentini per poter poi correre alle Primarie PD senesi, e poi candidarsi a Sindaco di Siena.

Abbiamo fatto qualche domanda proprio a Casaletti:

1)     Questione del ricorso contro Valentini. Partiamo dalla vicenda in Consiglio Comunale di Monteriggioni?

Per la vicenda in Consiglio Comunale parlano gli atti, è stata creata una situazione artificiosa usando a propri fini la società controllata AD1213 per arrivare allo status di decaduto da parte di Valentini e lasciare quindi il comune in mano a i suoi assessori nominati , oltre ad una eventuale poltroncina come presidente della controllata nel caso a Siena le cose non fossero andate come da lui sperato.  In tutta questa operazione è stato supportato dell’operato di suoi assessori e dalla compiacenza del vertice della controllata.
Che dire, proprio un bel senso delle istituzioni complimenti.

2) In Consiglio comunale quali furono e se ci furono delle risposte?

Dai banchi dell’opposizione si ha la netta sensazione che i consigli comunali nella visione del PD siano dei meri  votifici,  quasi dei passaggi di fastidio,  dove si ratificano le scelte di partito, il loro,  e non luoghi dove c’è un confronto politico sulla vita amministrativa.  In questa vicenda il silenzio imbarazzante da parte della maggioranza in consiglio è stata la linea usata da Valentini e dai suoi. Tanto che ci siamo visti costretti ad abbandonare l’aula per protesta almeno un paio di volte.

3) Veniamo all’oggi… suo commento sul ricorso…

Mi auguro che si faccia chiarezza e che in futuro si arrivi ad avere un combinato di legge e giurisprudenza che non lasci più spazio a simili manovre, perché l’uso disinvolto delle pieghe della legge per fini personali (e l’ambizione di fare il sindaco in un altro comune lo è)  è ancor più grave se si amministra la cosa pubblica.

4) Come andrà a finire?

Vedremo, deciderà chi è deputato a farlo . Come politico mi interessa più il principio che la singola vicenda, in modo che queste situazioni non diventino la norma .

5) Nota curiosa è il fatto che il sito del Comune di Monteriggioni è ancora fermo a due anni fa e c’è ancora la carica di Valentini Sindaco…. come se nulla fosse cambiato…

Veda,  occuparsi del sito internet per fornire informazioni e servizi ai cittadini non porta voti come usarlo per farsi propaganda attraverso comunicati stampa, inoltre di questa vicenda meno si da’ pubblicità e meglio è per il PD, quindi cosa c’è di meglio che lasciarlo li come è?
Su questo abbiamo presentato più volte interrogazioni e ce ne sarà un’altra formalizzata nel prossimo consiglio comunale. Ma come lei mi insegna l’attività di proposta o di denuncia di un gruppo consiliare di opposizione ha tanto più efficacia tanto maggiore è l’attenzione della stampa locale, e a Siena purtroppo di attenzione in passato non ce ne è stata moltissima.

 

David Busato

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica
Mail YouTube