CHIUSI, QUESTA SERA DIGIUNO E VEGLIA IN CATTEDRALE PER LA PACE IN SIRIA

venerdì 06th, settembre 2013 / 19:32
CHIUSI, QUESTA SERA DIGIUNO E VEGLIA IN CATTEDRALE PER LA PACE IN SIRIA
0 Flares 0 Flares ×

ACCOLTO L’APPELLO DI PAPA FRANCESCO.  E SE ANCHE I LAICI…

CHIUSI –  Raccogliendo l’invito di Papa Francesco a fare, sabato 7 settembre,  un giorno di digiuno, meditazione e preghiera per la pace, per le vittime della Siria e per scongiurare il possibile attacco al paese mediorientale, attacco che potrebbe anche essere – secondo il Papa – il preludio della terza guerra mondiale, la comunità cristiana di Chiusi si ritroverà appunto questa sera in Cattedrale. Digiuno, veglia e preghiera.

Un atto individuale (il digiuno) che diventa azione collettiva (la veglia). Un modo per esprimere non solo vicinanza a Papa Francesco, ma anche il proprio rifiuto della logica della guerra come soluzione delle controversie.

Anche se fosse provato che è stato il regime di Assad a usare le armi chimiche (certe foto fatte girare in questi giorni nelle tv di tutto il modo, ma risalenti al 2003, lasciano perplessi), siamo d’accordo con il Papa e con chi dice che non può essere l’attacco militare la strada per evitare altri massacri e una escalation del conflitto siriano in tutta l’area mediorientale. conflitto siria

L’appello del papa e anche l’iniziativa dei cristiani chiusini non sono rivolte ai soli cristiani, ma anche ai cittadini di altre religioni e “a tutte le persone di buona volontà…”

Chi non professa alcuna religione, chi pensa laicamente alla questione della pace e della guerra e laicamente  vorrebbe che fossero la mediazione, la trattativa, la politica  e non i missili a tracciare la strada della soluzione può partecipare ritrovandosi fuori della cattedrale. A riflettere sulle stesse cose  e con il medesimo obiettivo.

E sarebbe bello e significativo, che a mezzanotte, quando la veglia in Duomo finirà, tutti, cattolici e  laici si trovassero fuori insieme a stringersi la mano. Fuori da ogni liturgia,  con la speranza e l’obiettivo comune di fermare  chi ha già il dito sul grilletto…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica