VOLLEY: SECONDA AMICHEVOLE PER LA EMMA VILLAS

mercoledì 18th, settembre 2013 / 17:37
VOLLEY: SECONDA AMICHEVOLE PER LA EMMA VILLAS
0 Flares 0 Flares ×

 LA SQUADRA DI SERIE C, ALLENATA DA MONACI CERCA UNO SCHIACCIATORE E INTANTO PROVA IL RECUPERO DI GABRIELE SCATTONI

CHIUSI – Dopo il primo test contro i Lupi Santa Croce che militano in B1, finito con la vittoria degli ospiti per 3-1, questa sera, al Palafuccelli di Chiusi  si replica. Seconda amichevole precampionato e pre-coppa Italia per la Emma Villas. Stavolta con la “pari grado” Città di Castello che Bittoni e compagni si troveranno di fronte anche in campionato. Se la prima uscita, nonostante la sconfitta, ha dato buone indicazioni a coach Giannini che ha visto i suoi ragazzi vincere il primo set e lottare su ogni pallone, l’appuntamento di stasera dirà se i meccanismi sono ancora più oleati e se l’intesa tra i giocatori sta crescendo oppure no. Da questo punto di vista, la prima uscita, è stata confortante, considerato che la squadra è stata praticamente inventata da zero in estate con molti giocatori nuovi: Braga, Di Marco, Grassano, Romani, Urbani,  Pochini, Bregliozzi, Pasquini, Pellegrini…

Intanto, con queste amichevoli il pubblico chiusino può cominciare ad assaporare il clima della B2, e ad ammirare i nuovi eroi del volley locale, arrivati da lontano per portare i colori di Chiusi a livelli mai raggiunti. Come sempre sarà il campo a fornire giudizi e verdetti, ma le premesse per vedere una pallavolo di livello ci sono tutte.

Proseguono intanto anche gli allenamenti della squadra di serie C agli ordini di Marco Monaci che nei giorni scorsi ha chiesto l’ingaggio di uno schiacciatore, ruolo al momento scoperto (per l’incertezza sulla presenza di Faleri e Cateni). Il “buco” potrebbe essere coperto da Gabriele Scattoni (classe ’91) che nelle giovanili prometteva bene, poi si è perso per strada, facendo altro. E’ una delle promesse della Palla al Bracciale e un suo recupero somiglierebbe a quello operato da Montella con Liajic l’anno scorso…  DSC_0538

In ogni caso il presidentissimo Bisogno si è detto disponibile a cercare un giocatore che possa colmare la lacuna. Senza fare follie dal punto di vista della spesa, naturalmente, visto che la squadra di C è costruita su base “autarchica” , un po’ per motivi economici, un po’ per dare spazio a giocatori del posto, quelli che hanno vinto il campionato di serie D e alcuni reduci dalla C della passata stagione. Tutti ragazzi che comunque hanno già frequentato la categoria, dimostrando di poterci stare.  Se poi Faleri o Daniele Cateni assicureranno la presenza, o il patron Bisogno e Mechini troveranno una ciliegina da mettere sulla torta, tanto meglio…

Nelle foto: sopra un’azione di gioco della amichevole Emma Villas Chiusi-Lupi S. Croce. In basso: Gabriele Scattoni (con gli occhiali) e Alessio Meoni (a sinistra) due dei giocatori della squadra di Serie C (qui in veste di giocatori della Palla al Bracciale).

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Consorzio di bonifica
Mail YouTube