VOLLEY CHIUSI: RIVOLUZIONE IN CORSO ALLA EMMA VILLAS. GIANNINI IN PANCHINA, PRESI MASTROIANNI E POCHINI

mercoledì 03rd, luglio 2013 / 11:55
VOLLEY CHIUSI: RIVOLUZIONE IN CORSO ALLA EMMA VILLAS. GIANNINI IN PANCHINA, PRESI MASTROIANNI E POCHINI
0 Flares 0 Flares ×
DELLA ROSA DELLA SCORSA STAGIONE RIMARRANNO IN POCHI. ANCORA NEBULOSA LA SITUAZIONE DELLA FORMAZIONE DI SERIE C.

La Emma Villas Vitt Chiusi per la prossima stagione in B2 avrà un nuovo coach in panchina:: si tratta di Romano Giannini.

Marchigiano, classe 1970, durante la sua carriera ha lavorato con grande profitto in campionati nazionali di serie B1 e A2, è stato molto attivo nel settore giovanile raggiungendo ottimi risultati ad Ancona e San Giustino, ed è considerato un allenatore molto preparato dal punto di vista tecnico ed un grande motivatore dal punto di vista mentale. In A2 ha allenato a Grottazzolina e Isernia; in B1 Castelfidardo, Biella e Bastia Umbra, in B2 a Terni.

Dopo l’ultimo campionato trascorso con le giovanili della Sir Safety Perugia è pronto a sbarcare a Chiusi dove sarà coadiuvato da Massimo Marchettini, che quest’anno farà da vice, e dal validissimo nuovo team manager Fabio Mechini, anch’egli con un passato da giocatore di buon livello e di allenatore. Proprio Mechini avrebbe fatto il nome di Giannini al Presidente Giammarco Bisogno, che lo ha chiamato in Toscana per affidargli la panchina della Emma Villas consolidando così il rapporto di collaborazione tra la compagine chiusina e la Sir Safety Perugia…  “La chiamata è stata davvero inaspettata quanto gradita”, il nuovo allenatore. “Avevo avuto modo di conoscere l’ambiente e il team chiusino sia attraverso i risultati sul campo, sia anche grazie alla collaborazione instaurata con la Sir Safety Perugia, ma questo interessamento mi è arrivato come un fulmine a ciel sereno. Ritornare in B2 per fare qualcosa di buono era già un desiderio che nutrivo da tempo, perché è una categoria che conosco molto bene, e sono contento di intraprendere questa avventura a Chiusi”

Quanto alla squadra si va verso una vera e propria rivoluzione. Della rosa che ha vinto il campionato di serie C rimarranno in pochi. Bittoni senz’altro, molto probabilmente BartolucciMarchettini e il giovaneSantilli. Per il resto via tutti, almeno i big: via Bastianini, via Sabatini e Lione e via anche con tutta probabilità il palleggiatore Camardese che pare abbia chiesto un ingaggio troppo oneroso… Benicchi ha deciso di smettere e anche Monni ci sta pensando. Potrebbero rimanere alcuni dei “rincalzi” come Falluomini e Peruzzi, quest’ultimo riciclato come Libero

In arrivo il libero Filippo Pochini (ex San Mariano, Orvieto, Sir Safety Perugia…), uomo di esperienza e sicuro affidamento e – come avevamo già accennato a fine campionato, dopo la finale play off – due o tre giocatori della Grifo Perugia (il palleggiatore Mastroianni,  forse Urbani ) e poi qualche altro elemento di categoria.  L’obiettivo a rimanere in B2 e portare tanta gente al palasport…

Tutto in alto mare ancora, invece, per quanto riguarda la formazione maschile di serie C. Il nodo riguarda la panchina. Il coach della promozione dalla D alla C, Marco Monaci ha dato la sua disponibilità, ma non ha ancora trovato un accordo con la società e si sta guardando intorno in caso che l’accordo salti del tutto… Monaci è allenatore professionale, ancora giovane, ma con un curriculum di tutto rispetto, con diversi campionati vinti, dalla D alla B2 e nelle giovanili…

I giocatori del “miracolo” (la squadra, nata dal nulla, in due anni ha conquistato un terzo posto e una promozione in serie C) sono tutti molto legati a Monaci e sperano che alla fine ci sia lui in panchina anche nella prossima stagione.  Vedremo.

Certo, sarebbe un delitto sportivo rompere un giocattolo che ha  creato valore per la Vitt, ha recuperato giocatori, tutti del posto, che sembravano destinati all’ufficio oggetti smarriti, ha creato i presupposti per un futuro dignitoso della pallavolo chiusina, indipendentemente da come andrà l’avventura della Emma Villas… Con un paio di ritocchi la squadra, già molto affiatata, e fatta in buona misura da giocatori che in C hanno già giocato (Lorenzoni, Scricciolo, Meconcelli, Faleri, Guarino, Giannotti…) può ben figurare anche in serie C, sempre che, appunto, non succeda qualcosa che faccia saltare tutto in aria…  Speriamo di no.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×