3-1 AL SANSOVINO: IL CHIUSI VINCE LO SPAREGGIO E SI SALVA. E STASERA FESTEGGIA

lunedì 14th, maggio 2018 / 10:23
3-1 AL SANSOVINO: IL CHIUSI VINCE LO SPAREGGIO E SI SALVA. E STASERA FESTEGGIA
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Quando ti giochi la salvezza in una partita di spareggio è sempre una lotteria. Soprattutto se lo spareggio arriva alla fine di una stagione nata male e andata avanti tra alti e bassi come un giro sulle montagne russe… Lo spareggio che ieri ha visto di fronte Chiusi e Sansovino era pure un quasi derby. Il Chiusi, grazie alla posizione di classifica aveva due risultati a disposizione: la vittoria, naturalmente e anche il pareggio al termine degli eventuali supplementari. E giocava in casa. I Biancorossi hanno vinto, nettamente e meritatamente, sfoderando una gara positiva e giocando un buon calcio, nonostante la posta in palio fosse altissima. La seconda retrocessione consecutiva sarebbe stata un disastro sportivo, una debacle terribile.

Davanti ad un pubblico da grandi occasioni, i giocatori di mister Laurenzi hanno dato il massimo e hanno portato a casa la salvezza. Obiettivo raggiunto. E per come si erano messe le cose, alla fine anche questo è un buon risultato. La partita è finita con il risultato di 3-1 con gol di Filosi e doppietta di Bastianelli. La squadra di casa ha rischiato qualcosa di troppo solo dopo il gol  degli ospiti che ha momentaneamente riaperto il match. Sul 2-0 il Chiusi ha avuto diverse occasioni per chiudere la gara e ha sbagliato un rigore con Bastianelli. La beffa era nell’aria e sul 2-1 un miracolo del portiere Bernardini ha evitato il pari degli aretini. Poi la rete del 3-1 ha rimesso le cose a posto.  Noi rimaniamo dell’idea che una statua di Bastianelli, tipo quella di Batigol al Franchi di Firenze, al “Frullini” non ci starebbe male… Il ragazzo quest’anno ha cantato e portato le croce, ha chiuso la regular season al terzo posto della classifica marcatori con 15 gol, ieri ha deciso lo spareggio. Non ha il fisico del gigante, ma il campo lo è.

Il Chiusi resta dunque in Promozione, con la flebile speranza di un ripescaggio in Eccellenza, in forza delle sanzioni e penalizzazioni che verranno comminate alle squadre coinvolte nello scandalo delle gare accomodate della scorsa stagione (con i biancorossi parte lesa). Il Sansovino retrocede in Prima Categoria. Nell’altra gara di play out il Terranuova Traiana ha battuto 2-0 fuori casa l’Olimpia Palazzolo. Terranuova salvo, Olimpia Palazzolo in Prima.

Stasera allo stadio Frullini di Chiusi inaugurazione del secondo campo, con tribuna double face e nuovi spogliatoi, con rinfresco offerto dalla Società Polisportiva. Oltre che il taglio del nastro del nuovo impianto che servirà soprattutto alle giovanili, sarà anche l’occasione per festeggiare la salvezza. E la fine di un incubo durato una stagione intera. Porchetta, vino e un sospirone di sollievo.

Domani è un altro giorno, la società del presidente Fei può guardare al futuro (e alla prossima stagione) con serenità. Ha visto la conferma di alcuni giocatori, ne ha scoperti alcuni provenienti dal vivaio, il che è una buonissima cosa, segnale che il settore giovanile funziona e fa quello che deve fare, cioè sfornare risorse per la prima squadra. Con il nuovo campo in sintetico che fa dell’impianto chiusino nel suo complesso uno dei migliori di tutto il territorio, non potrà che migliorare…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...