TOSCANA, ECCO I COMPENSI 2017 DEI CONSIGLIERI REGIONALI: SCARAMELLI SFIORA I 150 MILA EURO

domenica 18th, marzo 2018 / 15:24
TOSCANA, ECCO I COMPENSI 2017 DEI CONSIGLIERI REGIONALI: SCARAMELLI SFIORA I 150 MILA EURO
0 Flares 0 Flares ×

SIENA – Con un servizio di sabato 17, Radio Siena TV ha riportato i compensi dei consiglieri regionali, relativi al 2017, resi noti dalla Regione Toscana. Operazione trasparenza. Perché è giusto che i cittadini sappiano quali sono i “costi della politica”. E gli introiti (diciamo così) dei loro rappresentati per l’esercizio di tale funzione.

Noi ci soffermiamo sui consiglieri più vicini. Quelli cioè legati alla provincia di Siena.  L’ex presidente della Provincia Simone Bezzini, per esempio, ha riscosso nel 2017  un totale di  123.347 euro, di cui  88.009 di indennità di carica, 23.000 di rimborso fisso e € 12.337  di rimborso variabile.

L’ex sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli, presidente della Commissione Sanità, ha portato a casa 88.009,56 come indennità di carica, 13.539,96 per indennità di funzione;  più rimborso fisso per 25.320 euro e rimborso in quota variabile per 21.427,20 , per un totale di  148.296 euro.

Per il neo deputato leghista Claudio Borghi il compenso ammonta a 146.531,20 totali, di cui 88.009 per indennità di carica;  € 13.539 per indennità di funzione; rimborso quota fissa 19.637, rimborso variabile per 25.344.

Per fare una piccola comparazione, il presidente Enrico Rossi ha avuto un totale di € 155.650,00, ripartiti in indennità di carica da € 88.009,56,  indennità di funzione € 33.849, rimborso esercizio mandato quota fissa 33.790.

I consiglieri che hanno ricevuto rimborsi spesa più alti per missioni, pagati con soldi pubblici sono Nicola Ciolini e Manuel Vescovi della Lega, rispettivamente con 2.500 e 2.300 euro.

Certo fare politica può essere faticoso, dopo certe batoste elettorali come quella del 4 marzo, può anche essere complicato dal punto di vista umano. Ma con 120-150 mila euro l’anno (per citare i compensi di Bezzini e Scaramelli) anche la fatica o lo scoramento risultano però più sopportabili. Diciamo che batoste elettorali o meno, un seggio da Consigliere Regionale è un posticino comodo, caldo d’inverno e fresco d’estate.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , , ,
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...