CHIUSI, I PULITORI DELLA STAZIONE SFRATTATI DAL LORO MAGAZZINO

martedì 06th, marzo 2018 / 18:23
CHIUSI, I PULITORI DELLA STAZIONE SFRATTATI DAL LORO MAGAZZINO
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – E’ passata solo una settimana dall’inaugurazione del “restyling” della stazione di Chiusi con la presenza del viceministro Nencini, dell’assessore regionale Ceccarelli e del responsabile di Rfi Murgia. Ma oggi proprio nella rinnovata stazione è cominciato lo “sgombero” dei locali della Coop L’Operosa, che si occupa delle pulizie di sale d’aspetto, sottopassi, giardinetti, marciapiedi e di tutte le pertinenze delle stazioni. Il locale in questione è stato utilizzato dalla Coop Portabagagli fin dal 1941…  Adesso, con lo sgombero forzato, “i lavoratori della Coop l’Operosa non hanno più un posto dove appoggiare nemmeno una scopa”, dice il responsabile di zona Fangio Picchiotti, che aggiunge: “possibile che in una stazione bella e rinnovata, resa più Funzionale, chi la pulisce non abbia diritto ad avere neanche un magazzino e uno spogliatoio? Aiuto!”. In effetti la situazione ha del paradossale. I dipendenti de L’Operosa non sanno dove appoggiare e riporre gli strumenti di lavoro e le divise…  Non è normale. Qualcosa, nella ristrutturazione, evidentemente non ha funzionato. Il problema andrà risolto…

Nella foto: un “pulitore” della Coop l’Operosa, al lavoro sulle vetrate della stazione di Chiusi

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...