CHIUSI, CONTINUA LA SALITA: LE PUNIZIONI DI CORESI POSSONO FARE LA DIFFERENZA. PASSO FALSO DEGLI AUTARCHICI

mercoledì 07th, marzo 2018 / 11:50
CHIUSI, CONTINUA LA SALITA: LE PUNIZIONI DI CORESI POSSONO FARE LA DIFFERENZA. PASSO FALSO DEGLI AUTARCHICI
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Abbiamo aspettato un po’, perché parlare di calcio nel giorno (o il giorno dopo) della tragedia del capitano della Fiorentina Davide Astori che ha lasciato attonito tutto il mondo del pallone ci risultava difficile, dannatamente complicato… Come si fa a parlare di un gol, di un rigore non dato, di fronte ad una morte così improvvisa, inusitata, incomprensibile avvenuta in un camera d’albergo dove una squadra di calcio aveva pernottato prima di una partita in trasferta? Non si può. Umanamente. Poi però viene il momento di riprendere il discorso. Con un dolore infinito addosso e il lutto al braccio, ma si deve tornare anche a parlare di calcio. Del calcio che domenica scorsa – con la serie A e B ferme per rispetto di Astori e di tutti gli amici, compagni ex compagni, allenatori, ex allenatori del giocatore – si è comunque giocato.

Torniamo dunque a parlare del Chiusi, che dopo la bella vittoria interna nel recupero della gara contro l’Arno Laterina era chiamato ad una conferma in uno scontro diretto tra squadre che lottano per evitare la retrocessione e anche la lotteria dei play out. L’avversario di turno era infatti il Terranuova Traina, che era avanti di un solo punto in classifica. L’occasione era ghiotta per entrambe, il Chiusi con una vittoria avrebbe potuto mettere la freccia operare il sorpasso, il Terranuova Traiana con una vittoria avrebbe potuto allungare il passo e allargare il solco… Niente. E’ finita 1-1. Un pareggio fuori casa che al Chiusi può anche andar bene, anche perché la squadra un po’ di stanchezza dovuta alla gara di recupero di giovedì l’ha accusata. I biancorossi sono andati in vantaggio al 20′ del primo tempo, direttamente su punizione con Coresi, che sembra aver finalmente aggiustato la mira. I calci piazzati sono sempre stati una delle sue specialità anche quando giocava in serie C. Il pari dei padroni di casa è arrivato nella ripresa con gol di Benedetto. Il sorpasso non si è verificato e l’allungo degli aretini nemmeno. Tutto come prima. Chiusi e Terranuova Traiana rimangono in zona play out, rispettivamente a 25 e 26 punti. Il Sansovino, che oggi otterrebbe la salvezza diretta è a quota 29. Domenica prossima il Chiusi ospiterà il Bibbiena, che è sopra al Sansovino a quota 32, poi andrà a far visita alla Chiantigiana, dopo di che se la dovrà vedere in casa proprio con i “cugini” della Valdichiana aretina. L’undici di Laurenzi comunque non può più fare passi falsi, mancano solo 7 partite alla fine della regular season. I pareggi a questo punto potrebbero servire a poco.

La squadra sul piano del gioco sta facendo buone prestazioni, ma dovrà evitare distrazioni in difesa e cercare il gol con più convinzione. Bastianelli è l’unico che segna con una certa regolarità (11 centri), per il resto hanno segnato in tanti, ma poco: 3 gol Ganje (che è andato via); 2 gol Moretti, Perugini, Coresi e Feri; 1 Bobo, Fabio, Burini, Rampelli, Vanni.  il regista metronomo Coresi con le punizioni e i tiri da fuori può diventare un valore aggiunto importante. Il quid che fa la differenza.

Nel campionato di Seconda Categoria la Asd Città di Chiusi ha perso in casa contro il Guazzino (0-1) giocando una brutta partita. Gli Autarchici sono a quota 26, 6 punti sopra la quota play out con una partita da recuperare. Con l’ultima in classifica Palazzo del Pero (14), fuori casa. Situazione abbastanza tranquilla ma non del tutto. Vola invece la Virtus Chianciano, seconda in classifica a 4 lunghezze dalla prima (Montagnano).

 

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...