CHIUSI, DUE SCONFITTE E UNA GARA DA RECUPERARE. LA RISALITA E’ DURA. E DOMENICA ARRIVA LA CAPOLISTA

mercoledì 21st, febbraio 2018 / 17:58
CHIUSI, DUE SCONFITTE E UNA GARA DA RECUPERARE. LA RISALITA E’ DURA. E DOMENICA ARRIVA LA CAPOLISTA
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Aveva messo in fila 5 risultati utili consecutivi: 3 vittorie in casa e due pareggi fuori. Una media da prima della classe… Sembrava che la squadra avesse trovato finalmente la quadratura del cerchio, il ritmo giusto per la risalita… Questo fino al 28 gennaio, poi nel mese di febbraio due docce gelate hanno riportato il Chiusi alla realtà, che è ancora quella dei bassifondi e della lotta per non retrocedere. Prima la sconfitta a Pontassieve, una partita che ha ricordato senza dubbio ai presenti la famosissima Italia-Germania 4-3 del 1970, “el partido del siglo”. Biancorossi in vantaggio 2-0 alla fine del primo tempo con reti di Coresi (finalmente) e Moretti. Poi la rimonta dei padroni di casa fino al 2-2; Chiusi di nuovo avanti 3-2 (Bastianelli) e infine l’aggancio e il sorpasso Pontassieve negli ultimo 10 minuti. Finale 4-3. Come all’Azteca. Con il Chiusi nella parte della Germania.  Un pugno di mosche in mano, ma una prestazione comunque positiva, quasi rabbiosa. Almeno fino all’80’… Poi il buio.

Nell’ultimo turno, domenica scorsa, altra sconfitta ancora fuori casa e ancora una goleada al passivo: stavolta addirittura una “manita”: 5-2 sul campo del Firenze Ovest.

Nel mezzo la partita casalinga non giocata per doccia fredda nel senso letterale del termine, cioè per un guasto all’impianto idrico del Comunale Frullini (saltate anche le gare giovanili del sabato). Gara da recuperare. Ma intanto quei 9 gol subiti in due partite sono un campanello d’allarme che si sente da Cetona… Segnarne 5 e non portare a casa neanche un punticino è roba da mettersi le mani nei capelli… E in attesa del recupero della partita con Arno-Laterina, intanto domenica prossima al comunale di Chiusi arriva la capolista Pratovecchio-Stia. Squadra certamente ostica, che però nelle ultime 5 partite ha vinto solo due volte (Subbiano e Bibbiena) e fuori casa ha perso con la Chiantigiana (4-0) e ha pareggiato con Olimpia Palazzolo e Arno Laterina, rispettivamente ultima in classifica e squadra ai limiti della zona play out.  Insomma un Pratovecchio che è solo in testa alla graduatoria, ma non sembra attraversare un momento brillantissimo, sopratutto lontano dalle mura amiche. Ce la farà il Chiusi a riprendere la marcia? Al campo l’ardua sentenza.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...