IL CHIUSI BATTE LA CAPOLISTA FOIANO 3-1. QUINTO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO. BENE ANCHE AUTARCHICI E MONTALLESE

lunedì 29th, gennaio 2018 / 13:20
IL CHIUSI BATTE LA CAPOLISTA FOIANO 3-1. QUINTO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO. BENE ANCHE AUTARCHICI E MONTALLESE
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – La partita non si presentava facile per i biancorossi del Chiusi. Primo perché l’avversario di turno, il Foiano, era in testa alla classifica; secondo perché è quasi un derby e i derby sono sempre gare particolari; terzo, perché un anno fa il Foiano già virtualmente retrocesso venne a Chiusi e giocò alla morte. Il che non è reato, anzi dovrebbe essere la regola. Tutti dovrebbe sempre giocare alla morte. Ma se lo fai perché qualcuno ti ha dato dei soldi per farlo e per affossare la squadra che hai di fronte, allora è un altro paio di maniche. Quantomeno è un “fallo antispotivo”. E che il Foiano prese soldi per affossare il Chiusi è un fatto certificato dall’inchiesta che ha visto finire ai domiciliari il presidente della Sestese e poi via via si è allargato coinvolgendo anche altre formazioni. Con il Chiusi però sempre e solo nel ruolo della vittima sacrificale. Insomma gli ingredienti per una partita complicata c’erano tutti. Tanto più che i biancorossi di Laurenzi venivano da un pareggio (1-1) a Spoiano buono, ma non esaltante. E invece ieri, al comunale “Fabio Frullini” il Chiusi la capolista l’ha strapazzata, facendola scivolare pure dalla vetta. Vendetta, verrebbe da dire. Ma il Foiano è ancora lassù, terza in classifica a pari punti con la seconda e la quarta, rispettivamente Pratovecchio e Firenze Ovest. Al primo posto c’è adesso il Subbiano. Il Chiusi rispetto al Foiano ha 9 punti in meno (21 contro 30) ed è ancora i zona play out, ma piano piano se ne sta tirando fuori. La zona salvezza diretta è a sole due lunghezze e sembra non essere più un miraggio.

Ieri è andato a segno ancora Bastianelli alla terza marcatura consecutiva, poi ha segnato uno dei ragazzi prelevati dalla juniores, Gabriele Burini, che è pure figlio e nipote d’arte. Anche suo padre Sergio ha giocato nel Chiusi, mentre lo zio Paolo è tutt’ora nello staff tecnico delle giovanili. Una autorete ha arrotondato il risultato.

Bella vittoria e tre punti pesanti che fanno classifica e morale. E conferma un trend positivo che dura da 5 giornate. Il Chiusi non perde infatti dalla gara interna con il Subbiano del 10 dicembre. Da allora in casa ha sempre vinto (3 volte: contro Cortona, Castelnuovese e Foiano) e fuori ha pareggiato (Rufina e Spoiano). La squadra sembra aver innestato la marcia giusta.

Domenica prossima i biancorossi sono attesi a Pontassieve. Gara certamente non facile. All’andata a Chiusi vinse la compagine fiorentina 2-1. Ma adesso è un altro Chiusi. Se non altro come spirito. Nelle prime tre giornate di campionato il Chiusi rimediò due sconfitte e un pareggio (Spoiano). Nel girone di ritorno nelle prime tre ha portato a casa due vittorie e un pareggio, 7 punti contro 1. Che la squadra abbia cambiato registro sembra evidente. E i “millennials” (o quasi) chiamati a dar man forte alla prima squadra, stanno dando tutti risposte molto positive. Anche questa è una buona notizia. Anzi, ottima, anche in prospettiva.

SECONDA CATEGORIA

Si conferma in serie positiva anche la seconda formazione chiusina, quella della ASD Città di Chiusi che in Seconda Categoria ha inanellato il quinto risultato utile consecutivo. Dopo tre vittorie di fila gli Autarchici hanno ottenuto due pareggi, sempre per 1-1, domenica scorsa in casa contro il Fratticciola e ieri a Serre di Rapolano. Gol di Lorenzo Feri.

La Asd Città di Chiusi naviga ancora a metà classifica, ma in posizione del tutto tranquilla, a 8 punti dalla zona “calda” dei play out.

Da segnalare che l’ultima partita giocata in casa (quella con il Fratticciola di domenica 21 gennaio) è stata seguita dalle telecamere della troupe Rai 2 di “Novantesimo minuto”, per la rubrica curata da Luca Cardinalini “L’altro calcio”. Cardinalini era già venuto a scoprire gli autarchici chiusini due anni fa ed è tornato per vedere se la squadra ha mantenuto fede alle caratteristiche dichiarate all’epoca e all’inizio dell’avventura… Non è da tutti finire due volte sotto i riflettori di Rai 2…

TERZA CATEGORIA

Torna alla vittoria il Montallese, dopo 4 sconfitte consecutive. I grigiorossi stoppano dunque la serie negativa e riprendono la marcia. Ieri la formazione di Sberna ha battuto  la Virtus Poggibonsi 2-0 con doppietta di Coppola. Il Montallese è quarto in classifica, in piena zona play off.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...