CHIUSI, CHE COLPO! PRESO CORESI, CENTROCAMPISTA DI ESPERIENZA E QUALITA’ CON 360 PARTITE TRA I PROFESSIONISTI

mercoledì 01st, novembre 2017 / 12:11
CHIUSI, CHE COLPO! PRESO CORESI, CENTROCAMPISTA DI ESPERIENZA E QUALITA’ CON 360 PARTITE TRA I PROFESSIONISTI
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI –  Ha cominciato male, anzi malissimo, il campionato, al momento è ultimo in classifica, ma il Chiusi non è in disarmo. La società biancorossa non si è rassegnata ad una stagione nei bassifondi. Vuole risalire la china. Il tempo c’è.  E arriva anche un nuovo innesto, di quelli che possono dare la scossa decisiva o quantomeno una bella mano alla rincorsa. Il Ds Chiuppesi si è infatti assicurato e prestazioni di Matteo Coresi, centrocampista attualmente svincolato, ma con 360 partite in campionati professionistici, dalla serie D alla B.

Coresi, classe 1980, di Foligno, è un centrocampista che può giocare sia da trequartista che da regista e all’occorrenza anche come esterno nel ruolo di ala destra. Tutti ruoli che ha già ricoperto in carriera. L’ultima stagione l’ha disputata nel Poggibonsi in serie D dove era sbarcato nel 2015 dalla Voluntas Spoleto, altra squadra di D. Ha giocato molto e in varie riprese nella squadra della sua città, il Foligno  in D e in C1, diventandone una vera e propria “bandiera”. Ha disputato 3 stagioni nel Gubbio in C2 tra il 2003 e il 2006, compresa la stagione in cui in C2 c’era anche la Fiorentina che incontrò da avversario, 2 nel Castel Rigone (una in serie D con vittoria del campionato e una in C2), ) una nel Sorrento in C1 e una in B con il Crotone nel 2009-2010 collezionando 7 presenze.

Un giocatore di esperienza, di qualità e, diciamolo, di categoria superiore rispetto alla Promozione. Coresi è sì un centrocampista, ma anche un giocatore da 7-8 gol a campionato, cifra raggiunta più volte in carriera. In totale ne ha una sessantina all’attivo.

A Chiusi mancava una pedina del genere,capace di mettere ordine, fosforo e geometria in mezzo al campo e magari qualche palla nel sacco.

Con uno come Coresi il “colored” Ganje può dedicarsi al suo ruolo naturale di diga e di interdizione, sempre che non debba essere impiegato – cosa che è capitata spesso in queste sette partite – come difensore centrale per l’assenza dei titolari. Il trio Coresi, Filosi, Ganje nel mezzo per la Promozione è tanta roba.

Coresi è pronto e già domenica prossima dovrebbe esordine nella gara casalinga contro il Terranova Traiana. La speranza della società e della tifoseria è che il nuovo arrivato non faccia la fine di De Francesco e Martinez, ma possa rinverdire il ricordo di un altro giocatore, centrocampista di regia anche lui, che aveva giocato nel Foligno e a Chiusi non solo vinse il campionato di Eccellenza, ma è stato tra i più forti visti all’opera sull’erba del “Frullini”: Luca Cucciardi. I tifosi storici se lo ricorderanno…

 

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...