VOLLEY, EMMA VILLAS CON IL MAL DI TRASFERTA

lunedì 30th, ottobre 2017 / 11:28
VOLLEY, EMMA VILLAS CON IL MAL DI TRASFERTA
0 Flares 0 Flares ×

SIENA – La Emma Villas lontano dal Palaestra soffre. E perde. I Leoni biancoblu di coach Bagnoli, dopo Graottazzolina, cadono anche ad Aversa. Ancora una volta dopo aver vinto il primo set.

Nella formazione senese, per la prima volta in campo dall’inizio la coppia di schiacciatori  titolare Fedrizzi-Melo, che fa vedere buone cose, ma a sprazzi, con la squadra che sembra aver perso le certezze e gli automatismi che aveva trovato nella prima parte di campionato con Vedovotto e Graziani…  Ferreira alla fine risulta il top scorer della squadra con 20 punti, ma un suo errore in battuta nel quarto set grida ancora vendetta. L’opposto portoghese spreca il set point che avrebbe voluto dire 2-2 e tie breack e regala la palla della vittoria ai campani che non la gettano al vento: 26-24 e tutti a casa.

Insomma una Emma Villas in altalena, una squadra che alterna prestazioni convincenti in casa a cali vistosi e amnesie in trasferta. Ferreira mette giù molti palloni, ma molti li sbaglia. Melo e Fedrizzi sono stati fermi a lungo e devono ancora trovare il ritmo partita, Bargi (ieri solo 4 punti per lui) è spesso fuori dal gioco e anche Giovi sembra per ora il parente povero di quello che è stato senza dubbio uno dei migliori liberi della A1 ai tempi di Perugia…

Per fortuna il calendario offre subito l’occasione per il riscatto, Mercoledì 1 novembre di nuovo in campo, stavolta al palaestra contro Materdomini Castellana Grotte (ore 18,00) che è fanalino di coda della classifica con soli 3 punti. La Emma Villas è quarta con 10 punti, dietro Roma, Aversa e Grottazzolina e a pari merito con Santa Croce e Potenza Picena. Le ultime due sconfitte fuori casa sono arrivate contro due squadre forti e attualmente in grande spolvero. Coach Bagnoli invece è stato il primo a sottolineare come i suoi leoni non siano in forma smagliante ed è su quello che lavorerà…

Non è un inizio scintillante per la formazione del presidentissimo Bisogno. Ma la squadra c’è. In alcuni frangenti si è vista. Il “pezzo da novanta” Nemec non è ancora sceso in campo, ma potrebbe mancare poco e Nemec è un che in A2 può davvero fare la differenza.

La squadra è fatta per stare nelle posizioni di vertice e per vincere. Ma il campionato si vince nella fase finale dei play off, non nella regular season, c’è tempo. Al terzo campionato di A2 l’assalto al cielo del volley è obiettivo dichiarato. E sarà senza dubbio tentato con tutte le forze.

L’anno scorso la squadra si sciolse come neve al sole nel finale, quest’anno non dovrà succedere una cosa del genere. Intanto aspettando i colpi di Nemec e la forma migliore degli altri, mercoledì c’è da battere la Materdomini. Senza se e senza ma. Il resto verrà…

 

Sigma Aversa – Emma Villas Siena 3-1  (21-25; 25-23; 25-18; 26-24)

SIGMA AVERSA: Pinelli 2, Boesso 1, Santangelo 21, Vacchiano (L), Grassi, Vigil Gonzalez 11, Libraro 14, Simeonov 8, Catena, Montò, Baldari, Marra (L), Giacobelli 7. Coach: Bosco.

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 5, Bargi 4, Spadavecchia 10, Vedovotto 2, Gradi, Giovi (L), Ferreira 20, Graziani, Braga, Nemec, Pochini (L), Di Tommaso, Fedrizzi 15, Melo 8. Coach: Bagnoli.

 

 

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...