PRIMO STOP PER LA EMMA VILLAS. MA SI RIVEDE IL BRASILIANO MELO

lunedì 16th, ottobre 2017 / 11:06
PRIMO STOP PER LA EMMA VILLAS. MA SI RIVEDE IL BRASILIANO MELO
0 Flares 0 Flares ×

Primo stop per la Emma Villas Siena, che torna sconfitta dalla trasferta a Grottazzolina. Si tratta della  prima sconfitta in questo campionato ed è sicuramente un passo indietro rispetto alla gare precedenti. La formazione senese era andata in vantaggio, vincendo piuttosto agevolmente il primo set 21-25. Sembrava tutto facile. La percentuale superiore al 70% in attacco faceva sperare in un’altra domenica trionfale. Invece, come spesso accade, gli avversari si ricordano di essere in campo pure loro e cominciano a macinare gioco e punti, Siena forse troppo sicura di sé spreca e dilapida il vantaggio 20-23 nel secondo set, facendosi raggiungere e superare dai marchigiani: 25-23. Un breack di 5 punti a zero che taglierebbe le gambe a chiunque. La truppa di Bagnoli prova a rimettere la testa avanti e far valere la sua caratura tecnica, il terzo parziale va avanti però punto a punto e alla fine la spuntano ancora i padroni di casa 26-24. Risultato ribaltato: dallo 0-1 al 2-1. Ora è Grottazzolina a volare sulle ali dell’entusiasmo e infatti il 4 set vede una Emma Villas costretta ad inseguire. Senza riuscirci peraltro. Bagnoli tenta la mossa della disperazione per dare una scossa ai suoi, dentro Di Tommaso e Gradi, ma l’effetto non c’è. Finisce 3-1. Nel Grottazzolina ottima prova dell’australiano Richards e del giovane talento di casa  Riccardo Vecchi (21 anni). Nelle  fila senesi il migliore è stato il centrale Bargi, finalmente convincente: 13 punti per lui, come l’opposto Ferreira, apparso invece un po’ sottotono. Si è rivisto in campo, per la prima volta lo schiacciatore brasiliano Allison Melo, alla prima apparizione in campionato dopo l’infortunio che lo ha tenuto fermo nelle prime giornate. Esordio amaro, perché segnato dalla sconfitta della squadra, ma il giocatore qualche colpo lo ha fatto vedere. Ci vorrà ancora un po’ perché entri completamente nei meccanismi della squadra e soprattutto nelle traiettorie del regista Fabroni. Ma Graziani finora ha fatto la sua parte più che egregiamente e non è detto che d’ora in poi faccia solo panchina. Una delle note dolenti, evidenziata anche in altre gare dalla Emma Villas, è senza dubbio quella dei tanti errori al servizio. Ieri a Grottazzolina i giocatori senesi hanno sbagliato 25 battute. E hanno sbagliato più o meno tutti, regalando un set intero agli avversari. La chiave del match, alla fine è tutta lì, oltre che nella partenza sprint che aveva illuso tutti facendo pensare ad una passeggiata di salute. Partite facili, soprattutto fuori casa, non ce ne sono. La partita di Grottazzolina (e del Grottazzolina) ne è la prova.

Il prossimo turno di campionato vedrà la Emma Villas impegnata in casa nel derby toscano con i Lupi Santa Croce, che ieri hanno perso in casa contro Roma. Lupi contro Leoni… due squadre affamate in cerca di riscatto. L’appuntamento è domenica 22 ottobre alle ore 18,00 al PalaEstra. Vedremo chi ha più fame.

 

 

 

Videx Grottazzolina – Emma Villas Siena 3-1 (21-25; 25-23; 26-24; 25-20)

VIDEX GROTTAZZOLINA: Morelli 14, Brandi, Vecchi 15, De Fabritiis, Pison, Cecato 1, Calistri (L), Romagnoli, Richards 23, Gaspari, Fiori 5, Salgado 8, Brandi (L), Minnoni. Coach: Ortenzi.

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 3, Bargi 13, Spadavecchia 12, Vedovotto 12, Gradi, Giovi (L), Della Volpe, Ferreira 13, Graziani 7, Braga, Pochini, Di Tommaso, Melo 7. Coach: Bagnoli.

Arbitri: Rocco Brancati e Maurizio Merli.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...