E’ MORTO RICCARDO CONTI EX ASSESSORE REGIONALE TOSCANO

mercoledì 06th, settembre 2017 / 18:37
E’ MORTO RICCARDO CONTI EX ASSESSORE REGIONALE TOSCANO
0 Flares 0 Flares ×

FIRENZE –  E’ morto, a causa di una grave malattia, Riccardo Conti, ex assessore regionale all’urbanistica, trasporti e infrastrutture della Toscana.  Aveva 66 anni.  Si è sempre definito un comunista berlingueriano e nei mesi scorsi aveva rotto con il Pd di Matteo Renzi. Come il governatore Rossi e altri dirigenti (Bersani, D’Alema, Speranza…).

Nel 1972 divenne direttore dell’Istituto Gramsci toscano. Il suo percorso politico iniziò come segretario del Partito comunista nel Valdarno e proseguì con altri incarichi nella federazione di Firenze. Nel 1990 entrò a far parte della giunta della Provincia di Firenze di cui poi divenne vicepresidente. Eletto in Consiglio regionale nel 2000 per i Ds, fu nominato assessore con delega alle infrastrutture e all’urbanistica.

Nel 2012 fu accusato di corruzione e truffa nell’ambito di un’indagine della procura di Firenze sulla collegamento mai realizzato fra Lastra a Signa e Prato, la cosidetta ‘bretella’. In seguito fu prosciolto da entrambe le accuse. “La scomparsa di Riccardo Conti è una grave perdita che mi addolora profondamente. Riccardo è stato un importantissimo amministratore della Regione Toscana. Il suo prezioso lavoro ha contribuito all’ammodernamento legislativo e infrastrutturale di tutta la regione”. Così Enrico Rossi, presidente della Toscana, esprime la sua commozione per la scomparsa dell’ex assessore all’urbanistica e alle infrastrutture della Regione, sottolineando inoltre il suo impegno instancabile e il suo valore di militante e dirigente politico sin dai tempi del Partito Comunista Italiano e fino alle più recenti evoluzioni, espresso anche con una generosa opera di formazione delle giovani generazioni.”

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...