FUSIONI DEI COMUNI, IL PD SI DIVIDE. IL 23 SETTEMBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER IL NO A TORRITA DI SIENA

mercoledì 30th, agosto 2017 / 15:36
FUSIONI DEI COMUNI, IL PD SI DIVIDE. IL 23 SETTEMBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER IL NO A TORRITA DI SIENA
0 Flares 0 Flares ×

MONTEPULCIANO –  Il tema delle fusioni tra comuni, trattato quest’anno anche dal teatro Povero di Monticchiello, continua ad essere uno dei temi caldi dell’agenda politrica in Valdichiana  e dintorni. Ma continua anche a dividere le forze politiche e in particolare il Pd. Per esempio, mentre a Montepulciano e Torrita di Siena nasce un comitato congiunto “No Fusione” che vede tra i promotori anche personaggi noti come l’ex assessore poliziano Alessandro Angiolini, l’ex consigliere di Rifondazione, sempre a Montepulciano, Piero Cappelli, il sindacalista Usb Mauro Paolucci, il Pd sembra compatto a sostegno della tesi fusionista. Cosa che invece non succede a Rapolano, dove il Pd ha preso nettamente le distanze nei giorni scorsi, da ogni ipotesi di fusione con Asciano e soprattutto da quanti sostengono tale opzione “dicendo di parlare a nome del Pd”…  Insomma a Rapolano il Pd non solo ha forti dubbi sulla fusione (“visto che non ha fuzionato neammeno l’accorpamento di alcuni servizi”), ma stoppa sul nascere anche possibili fughe iun avanti interne al partito, sull’argomento.

Il partito di maggioranza insomma sembra avere un atteggiamento tutt’altro che univoco, anche a pochi chilometri di distanza: favorevole alla fusione a Torrita, Montepulciano, Montalcinoe San Giovanni d’Asso (questi ultimi due comuni fusi dal gennaio scorso) contrario a Rapolano.

Intanto a Torrita di Siena, dove il “No alla fusione” con Montepulciano sembra crescere di giorno in giorno, il 23 settembre prossimo si terrrà una manifestazione nazionale sul tema, per dire No alle fusioni imporvvisate o calate dall’alto, decise dalla politica e non dai cittadini. “Sarà una manifestazione senza simboli e bandiere di partito dove sarà data voce ai Sindaci con la fascia tricolore, ai Consiglieri Comunali, ai Cittadini, ai Comitati e alle Associazioni di tutta Italia che vogliono difendere l’autonomia dei nostri Comuni, l’importanza e la bellezza dei nostri territori” si legge nel documento di invito firmato tra gli altri dai sindaci di Volterra, Suvereto, Montieri, Montegabbione e da vari comitati sparsi in tutta la penisola.

L’autunno si preannuncia dunque piuttosto caldo.

 

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...