VIAGGI IN TOSCANA, LA PRESTIGIOSA TESTATA “LIBERAL” INGLESE THE GUARDIAN INVITA A VISITARE IL LABIRINTO DI PORSENNA A CHIUSI…

giovedì 25th, maggio 2017 / 12:13
VIAGGI IN TOSCANA, LA PRESTIGIOSA TESTATA “LIBERAL” INGLESE THE GUARDIAN INVITA A VISITARE IL LABIRINTO DI PORSENNA A CHIUSI…
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Qualche giorno fa su queste steSse colonne facevamo notare la “svista” pittosto clamorosa e colpevole di una rivista italiana di viaggi, che nell’edizione di aprile presentando una serie di itinerari in Toscana, aveva saltato a piè pari la città di Chiusi, evitando di segnarla perfino nell’itinerario Etrusco… Il che come svista è bella grossa…

Per fortuna però non tutte le testate sono così distratte o, diciamolo pure, “ignoranti” (nel senso che ignorano e nel senso che sono anche un po’ stronze, vocate più alle “marchette” che all’infomazione seria).  Qualche giorno fa la versione on line del quotidiano inglese The Guardian, segnalando ai lettori britannici alcuni luoghi da visitare in Toscana  “per immergersi nella sua storia e nelle sue leggende”, citava infatti  il paese di Pinocchio, Collodi, poi il Monte Matanna sulle Apuane, la basilica di San Frediano a Lucca, il quartiere di San Martino a Pisa con la casa del Conte Ugolino di dantesca memoria, il castello di Vincigliata nei pressi di Fiesole e anche il Labirinto di Porsenna a Chiusi.  Tornando sulla leggenda del mitico e mai scoperto mausoleo del Lucumone etrusco con la carrozza trainata da 12 cavalli e “vigilata” da una chioccia e 5.000 pulcini tutti (cavalli, chioccia e pulcini) d’oro, The Guardian invita a visitarlo con la speranza di trovarli…

Insomma un piccolo spot, ma di valore, perché The Guardian non è una testata qualsiasi. E’ la testata leader di un gruppo editoriale importante che gestisce emittenti radiofoniche e siti web, oltre al domenicale The Observer, ed è considerata da più di un secolo la più autorevole voce della sinistra liberal del mondo. Nonostante fosse vicina al Partito Laburista si schierò contro la politica interventista di Blair in Iraq e Afghanistan…  Il gruppo Guardian è gestito da una fondazione senza scopo di lucro, che ne garantisce in perpetuo l’indipendenza editoriale e ne sostiene la salute finanziaria, in modo da prevenirne eventuali scalate da parte di altri gruppi che possano comprometterne l’indipendenza.

Qualcuno dei nostri lettori ricorderà Primapagina in versione cartacea, formato quotidiano. Ecco la testata su fondo blu era ispirata proprio alla testata del Guardian. Anche per questo lo spot per il Labirinto di Porsenna ci fa ancora più piacere. Speriamo che i lettori inglesi raccolgano l’invito…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...