CALCIO, ULTIMA GARA DECISIVA PER IL CHIUSI E PER GLI AUTARCHICI. E INTANTO SI PREPARA IL MEGA TORNEO GIOVANILE “FRULLINI-TOSONI”

venerdì 28th, aprile 2017 / 19:22
CALCIO, ULTIMA GARA DECISIVA PER IL CHIUSI E PER GLI AUTARCHICI. E INTANTO SI PREPARA IL MEGA TORNEO GIOVANILE “FRULLINI-TOSONI”
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – La prima squadra deve ancora guadagnarsi la salvezza, domenica a Montevarchi, in casa della capolista già promossa e non sarà facile portare a casa i punti che che servono. Uno potrebbe non bastare, tre quasi sicuramente sì… Ma gli Aquilotti voranno far festa all’ultima gara di campionato e non regaleranno niente. Figuriamoci al Chiusi, per quella vecchia storia del 1958-59… Una partita finita a calci e cazzotti fino in piazza della Stazione… Roba da romanzo di Soriano. Con il maestro della banda Franco Giannotti che non esitò a rompere la sua amatissima e inseparabile cornetta sulla testa di un malcapitato tifoso valdarnese… L’aveva portata allo stadio (campo sportivo all’epoca) per suonare la carica ai biancorossi di casa, se la giocò nella rissa finale.  Tra Chiusi e Montevarchi insomma da allora non corre buon sangue, anche se è storia antica…  E oggi  i valori sono diversi. Gli aquilotti hanno fatto la… Juventus dell’Eccellenza, vincendo con largo anticipo il campionato per distacco, mentre il Chiusi è lì che, dopo una stagione di alti e bassi, annaspa per evitare i play out.  Che, si sa, sono sempre una lotteria e una scocciatura…Servirà una grande prova domenica nel nido delle Aquile…

La seconda squadra della città, quella degli autarchici, in Seconda categoria, cercherà di evitare ugualmente i play out nel derbyssimo contro il Chianciano, sul campo dei termali. E in questo caso non è  un “testa coda”, ma uno scontro fratricida tra squadre che navigano entrambe in acque basse… In caso di vittoria gli “autarchici” di capitan Ferretti eviterebbero la lotteria degli spareggi. E come prima stagione in Seconda potrebbe anche essere un buon risultato. Naturalmente però, il Chianciano non sarà d’accordo… e ci sarà da sudare. Ma il derby si annuncia partita da seguire, una di quelle partite dal sapore antico: dentro o fuori tra squadre “confinanti”… Segnatevelo.

Intanto al Comunale di Chiusi, nell’attesa dei verdetti del campo, la Società Polisportiva sta lavorando per il mega-torneo “Frullini-Tosoni” che andrà in scena dal 4 maggio al 10 giugno. Come abbiamo hgià anticipato in un precedente articolo, si tratta di un una grande “vetrina” del calcio giovanile. Una sorta di Torneo di Viareggio dei dilettanti nell’area a cavallo di Umbria, Lazio e Toscana.  Per dare un’idea di ciò che sarà il torneo in questione segnaliamo alcuni dati: le società partecipanti sono 27. Provengono da 6 province (Siena, Arezzo, Grosseto, Perugia, Terni e Viterbo). Si giocheranno 92 partite, per 8 categorie: Juniores (classe 99/2000); Allievi (classe 2001); Giovanissimi A (2003); Giovanissimi B (2004); Esordienti A (2005), Esordienti B (2006); Pulcini A (2007); Pulcini B (2008).  I Pulcini giocheranno a 7; gli esordienti a 9…

Le Società partecipanti sono: Chiusi, Mazzola Vald’Arbia; Sinalunghese, Colli Etruschi Chianciano; Rapolano, San Miniato Siena; Fonte Belverde San Casciano Bagni; Poliziana, Torrita, Valdorcia (S.Quirico-Pienza), Amiata (Abbadia SS.), Pianese e Asta Taverne per la Provinca di Siena; Olmo Ponte, Foiano, Terontola, Cortona, Levane e S. Firmina per la Provincia di Arezzo; Amiata Arcidosso per la provincia di Grosseto; Reale Azzurra Acquapendente per la Provincia di Viterbo; Orvietana per la provincia di Terni e infine Tavernelle, Sanfatucchio, Pievese, Pol.Castiglionese e S. Sabina per la provincia di Perugia.

La categoria Juniores vede impegnate 6 squadre; la categoria Allievi 12; i Giovanissimi A 6; Giovanissimi B 4; gli esordienti 12 squadre e i pulcini 15 squadre…

Per un mese si vedranno in campo giocatori in erba di 9-10 anni ma anche giocatori che hanno già partecipato a campionati agonistici giovanili di categoria e qualcuno (nella Juniores) già impiegato anche nelle prime squadre in Eccellenza, Promoziome e Prima categoria. Chiaro che si tratti di un grande “supermarket” con in mostra i migliori talenti calcistici under 20 del territorio. Una “manna” dal cielo per operatori di mercato, presidenti e allenatori e una grande vetrina per i giovanissimi giocatori che possono mettersi in mostra e trovare magari opportunità di crescita. Ma al di là di questo il torneo chiusino sarà anche una grande occasione di incontro e confronto tra scuole calcistiche diverse e una bella festa di sport. Perché veder giocare i ragazzi, spesso è più spettacolare della serie A…

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...