I LEONI HANNO ANCORA FAME. LA EMMA VILLAS TORNA ALLA VITTORIA E AL SECONDO POSTO

giovedì 09th, marzo 2017 / 11:33
I LEONI HANNO ANCORA FAME. LA EMMA VILLAS TORNA ALLA VITTORIA E AL SECONDO POSTO
0 Flares 0 Flares ×

SIENA – Ancora una volta la gara si era messa subito in salita e la Emma Villas ha rischiato di crollare per la terza volta consecutiva. Invece con grinta, cuore e determinazione i Tofoli Boys hanno prima riagguantato il match e poi l’hanno ribaltato vincendo 3-1 dopo due ore e passa di gioco. Una faticaccia. Ma anche una grande prestazione, di quelle che servono a ridare morale, fiducia e certezze ad una squadra che sembrava averle smarrite.

Contro Civita Castellama, i Leoni biancoblù hanno dimostrato di avere ancora fame e di saper essere feroci. Chiunque giochi. E infatti, oltre alla vittoria e ai 3 punti che riportano la squadra senese al secondo posto in classifica (Spoleto ha perso) la nota più confortante viene dal contributo offerto nella gara dalla panchina, da giocatori che non ti aspetti.  Il secondo libero Battista, per esempio, chiamato in causa dall’inizio per un problema fisico di Cesarini, ha fatto egregiamente la sua parte. Come il “richiamato” Roberto Braga, autore di un finale sontuoso.  Lo stesso Noda Blanco, partito questa volta dalla panchina ha regalato punti pesanti ed equilibrio in una fase complicata. Si sono rivisti Spadavecchia e Vedovotto, autori di una buona gara entrambi con 8 e 7 punti personali all’attivo. Bene anche Russomanno. Ma l’eroe della serata è stato senza dubbio il solito Williams Padura Diaz, veramente devastante: 31 punti e una partita da star di prima grandezza. Il cubano vince anche la sfida con l’opposto avversario, il brasiliano Felipe Ayrton Banderò che di punti ne ha messi a segno 28 ed è stato una costante spina nel fianco per la Emma Villas.

Civita Castellana si è dimostrata una buonissima squadra, compatta e bene assortita con il citato Banderò, gli schiacciatori Preti e Marinelli, i centrali Celic e l’ex senese Bartolozzo. Ha messo in diffoltà la formazioine senese, ma alla fine ha dovuto cedere.

Soddisfatto il presidente Bisogno, per la vittoria e per la prestazione, per quella “fame” che ha rivisto finalmente negli occhi dei propri giocatori. L’aveva “chiamata” dopo le due scoppole consecutive, e il richiamo ha fatto effetto. La squadra ha risposto. Si è rivisto il gruppo unito, coeso, dove chi gioca e chi sta in panca fa corpo unico, soffre e festeggia insieme… Il ritorno di Braga non ha aggiunto solo centimetri ed esperienza, ma evidentemente anche carisma e forza interiore. Una bella iniezione insomma.

E come i giocatori, ha risposto anche il pubblico. Ieri sera, di mercoledì, più di 1.000 persone al Palaestra. Segnale che Siena sta cominciando ad appassionarsi al Volley e a questa squadra arrivata da Chiusi e non dall’NBA…

Domenica prossima la truppa Tofoli andrà a giocare a Mondovì, campo conosciuto che evoca ricordi esaltanti. Vdremo se Fabroni & C. riusciranno a dare contiuità alla prestazione di ieri sera. Qualdo i leoni biancoblù  giocano così la fatica maggiore devono farla gli avversari.

m.l.

 

Il tabellino della gara

Emma Villas Siena – Ceramica Globo Civita Castellana 3-1 (23-25; 27-25; 25-23; 25-18)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 4, Noda Blanco 5, Vedovotto 7, Gradi, Padura Diaz 31, Patriarca 3, Russomanno 12, Cannistrà, Braga 4, Spadavecchia 8, Di Tommaso, Cesarini (L), Battista (L), Menicali 2. Coach: Tofoli.

CERAMICA GLOBO CIVITA CASTELLANA: Saturnino (L), Sacripanti, Pellegrino, Celic 3, Marinelli 12, Bortolozzo 4, Banderò 28, Ippolito 5, Preti 6, Marchiani 1, Gaia, Valsecchi 3, Cicola (L). Coach: Spanakis.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...