CHIUSI, I PODEMOS TORNANO A PARLARE DI CULTURA E DI ORIZZONTI. GIOVEDI’ 9 MARZO, INIZIATIVA PUBBLICA ALL’EDEN

mercoledì 08th, marzo 2017 / 13:02
CHIUSI, I PODEMOS TORNANO A PARLARE DI CULTURA E DI ORIZZONTI. GIOVEDI’ 9 MARZO, INIZIATIVA PUBBLICA ALL’EDEN
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – “Censimento delle risorse e del patrimonio artistico, culturale  e religioso; Creazione di una sala polivalente nel centro urbano, ricavata da locali in disuso; Ritorno dell’ente Comune come unico gestore e promotore delle attività culturali; Collaborazione del Comune con realtà associative cultrali già presenti nel territorio”. Questo in estrema sintesi il Programma di Possiamo – Sinistra per Chiusi riguardo al tema “Cultura”, presentato nella campagna elettorale del 2016. Domani sera, giovedì 9 marzo, il gruppo consiliare dei Podemos torna sull’argomento, con una iniziativa pubblica presso la sala Ex Cinema Eden (ore 21,30).  “ Sarà l’occasione – dice l’invito – per approfondire meglio le modifiche proposte  dal Consiglio Comunale allo Statuto della Fondazione Orizzonti e per raccogliere idee di indirizzo”.

La sinistra s’è desta. E questa è una buona notizia. Del resto il tema “Cultura” era uno dei punti principali del programma dei Podemos, quello su cui puntavano di più, forti di una grande attenzione all’argomento, ma anche – lo scrivemmo anche noi, su queste colonne – di una certa “egemonia culturale” rispetto ad un Pd attento solo alla macchina del consenso e ad un Movimento 5 Stelle invece focalizzato soprattutto al “flusso dei soldi”, quindi sugli aspetti ragionieristico-gestionali della politica, anche a livello locale.

Nei primi 8 mesi di legislatura Pd e 5 Stelle non si sono discostati dal clichet iniziale, ma anche i podemos sono apparsi un po’ smarriti senza troppa voglia di farla valere la supposta egemonia culturale, data non dall’etichetta “di sinistra”, ma dagli interessi, dalle esperienze stesse dei promotori del gruppo, dove figurano musicisti, danzatori, teatranti… Gente insomma impegnata sul terreno della produzione culturale e non solo spettatrice più o meno interessata.

Sarà interessante conoscere quale è il giudizio dei Podemos sugli eventi culturali in essere, dal festival Orizzonti al festival rock, dalla stagione teatrale al festival della Fotografia a quell’arcipelago di iniziative diffuse che costellano l’annata (presentazioni di libri, concerti, mostre, feste popolari ecc…) e anche sulla qualità della produzione locale di teatro, di musica, di arte in genere che pure c’è.

Sarà anche l’occasione, per capire meglio, al di là dei primi commenti già espressi in consiglio e fuori, come intende agire Possiamo in relazione alla Fondazione Orizzonti dopo la modifica dello Stattuto e l’acquisizione della Presidenza da parte del sindaco… Il che sembra un passo deciso verso la direzione indicata dagli stessi podemos in campagna elettorale… Vedremo se Possiamo insisterà sulla necesità di una sala polivalente allo Scalo per fare teatro off, musica, ma anche convegni, incontri mostre e quant’altro. Proposta questa emersa con una certa forza anche alle Giornate della Cultura promosse dal Comune, alle quali però Possiamo non ha volutamente partecipato.

Vedremo insomma se i Podemos si limiteranno a fare le bucce ail nuovo statuto della Fondazione, criticando magari la decisione di Bettollini di accentrare potere nelle proprie mani, il che èlegittimo, ma rischia di lasciare il tempo che trova, o se decideranno di volare più in alto, offrendo dei giudizi ponderati sulle attività in essere e facendo proposte proprie su come migliorarle, su come valorizzare le risorse umane e il patrimonio esistente inteso come luoghi e tesori, ma anche come “giacimenti” che hanno bisogno di essere coltivati… (questo era il senso della proposta degli Stati generali avanzata 5 anni fa da queste colonne e più volte reiterata)…

Tutto questo lo vedremo giovedì. Già il fatto che abbiano deciso di riprendere la parola su questo tema è un buon segnale.

m.l.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...