SIENA ANCORA UNA VOLTA NEL MIRINO DI “STRISCIA”: 11 MILIONI DI EURO PER UN PALAZZO INUTILIZZATO

sabato 07th, gennaio 2017 / 17:09
SIENA ANCORA UNA VOLTA NEL MIRINO DI “STRISCIA”: 11 MILIONI DI EURO PER UN PALAZZO INUTILIZZATO
0 Flares 0 Flares ×

SIENA – Era il 30 novembre 2013 quando una troupe di Striscia la Notizia smascherò in mondovisione (la stampa locale lo aveva già fatto, ma l’audience era diversa) lo “stadio incompiuto” di Chiusi e nello stesso servizio anche l’incompiuta della caserma dei Vigili del Fuoco di Siena. Ora l’uno e l’altra hanno trovato una soluzione. La caserma è in funzione e lo stadio incompiuto diventerà un palasport, che è attualmente in costruzione.

Ma il lupo perde il pelo, non il vizio… e a Siena le incompiute non finiscono mai. Così il ciclista spericolato Brumotti, nelle vesti di inviato di Striscia la Notizia è tornato sul luogo del delitto.Cioè a Siena. E nella puntata di ieri sera ha puntato i riflettori su un’altra bella incompiuta. Si tratta della nuova sede della Provincia, costruita, ma non finita, nel viale Sardegna, quello che porta alla Stazione. Un palazzone avveniristico di 4.500 mq, costato finora – ha detto Brumotti – 11 milioni di euro. Che avrebbe dovuto ospitare più di 200 posti di lavoro. Per completarlo, ne servono altri 3 di milioni di euro, sempre secondo l’inviato di Striscia che con la sua bici scorrazza su cornicioni e barriere di un cantiere rimasto a metà… Tutto questo mentre la Provincia di Siena spende fior di quattrini per pagare l’affitto dei locali in cui attualmente ha ubicati i propri uffici. Come nel 2013, il servizio del Tg satirico di Canale 5, rileva non solo la gran mole di soldi spesi inutilmente (per ora) ma anche l’indisponibilità degli amministratori provinciali senesi a fornire spiegazioni… Insomma ancora la classica figura di merda per presidente e assessori, anche se eletti di secondo grado e non più dal popolo…

Il presidente della Provincia Fabrizio Nepi si giustifica, sul suo profilo facebook dicendo che a Brumotti era stato chiesto di programmare l’intervista in una data compatibile con i suoi impegni, che la troupe di Striscia non ha esitato a spacciarsi per colleghi sindaci delle zone terremotate pur di farsi passare la telefonata e questa è cosa non proprio buona e giusta… Poi spiega che l’immobile ha già trovato una sua destinazione con l’accordo di messa in disponibilità con l’Università degli Stranieri di Siena,” cosa scritta per mail al buon Brumotti che probabilmente si è dimenticato di dirla. Con una fidanzata così bella anche io mi scorderei di diverse cose”, scrive Nepi, buttandola un po’ sul gossip…
Infine, conclude il presidente Nepi, “la Provincia di Siena non paga 250 mila euro d’affitto, al 31 dicembre 2015 abbiamo disdetto tutti gli affitti più ingenti in essere, producendo un’importante plusvalenza fra gli affitti in entrata e quelli in uscita. Le molte imprecisioni atte solo all’audience verranno verificate se passibili di querela”.

Una reazione un po’ stizzita. Che ci può anche stare. Brumotti non ci è andato leggero. Ma che per quel cubo di vetro, metallo e cemento che doveva diventare la sede della Provincia siano stato spesi 11 milioni di euro, Nepi non lo smentisce. E 11 milioni di euro hanno la coda lunga. Il discusso e contestato Palasport di Chiusi in luogo dello stadio incompiuto costerà 1 milione e 300 mila euro. Quattro milioni se si considera il pregresso già speso per lo stadio e un prevedibile surplus. Un terzo, complessivamente, del palazzo di Viale Sardegna, che è lì e non ospita nessuno. A Siena è cambiato il tempo e anche il vento. Ma questo si era capito, anche senza le scorribande di Brumotti e di Striscia che comunque male non fanno.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...