VOLLEY: LA EMMA VILLAS RICONQUISTA LA VETTA, 6 MOTIVI PER GIOIRE…

lunedì 21st, novembre 2016 / 12:44
VOLLEY: LA EMMA VILLAS RICONQUISTA LA VETTA, 6 MOTIVI PER GIOIRE…
0 Flares 0 Flares ×

BATTUTA LA CAPOLISTA. NODA BLANCO SUPERSTAR

SIENA –  Non tutte le partite sono uguali, alcune sono più uguali delle altre.Tutte le vittorie portano 3 punti,  se la Juventus vince con il Pescara o con il Napoli, sempre tre punti sono. Ma quei tre punti alla fine fanno sì lo stesso volume in classifica, ma non pesano allo stesso  modo. Così  sabato sera, al Palaestra di Siena, la Emma Villas ha giocato e vinto una partita particolare. E i tre punti conquistati pesano molto di più. Per vari motivi: 1) perché la vittoria è arrivata subito dopo la prima e unica sconfitta subita in campionato; 2) perché di fronte aveva la Bcc Nep Castellana Grotte, ovvero la prima in classifica; 3) perché con la vittoria ha riconquistato il primo posto; 4) perché in casa le ha vinte tutte, contro qualsiasi avversario; 5) perché ha dimostrato di essere una squadra forte, anche nei ricambi; 6) perché un pubblico come quello del Palaestra in A2 non ce l’ha nessuno e se comincia anche a tifare…

Sei motivi dunque per essere soddisfatti della prestazione e del risultato, anche se a tratti la formazione di Tofoli ha sofferto, ha sbagliato, ha lasciato campo e punti agli avversari, senza mai dare l’impressione di sbandare però. E questo alla fine conta molto. Dà la misura della forza e della compattezza della squadra. E se il martello principale, una volta tanto, prende qualche muro di troppo e scende sotto la quota dei 20 punti (può capitare), ci hanno pensato gli altri, un po’ ciascuno, a tenere alta la bandiera… In ogni caso, un martello come Padura Diaz che quando non gioca al meglio mette a terra comunque 17 punti in 3 set, è un bel vedere. Ed è tanta roba.

E se cala Vedovotto niente paura. Ci pensa “el comandante” Noda Blanco. Anche sabato sera lo spagnolo di Cuba è entrato nel secondo set e ha fatto la differenza risultando il secondo miglior “marcatore” di giornata con 11 punti all’attivo. Lo abbiamo già scritto, ma sabato se ne è avuta la conferma: un giocatore così in panchina è un lusso che poche squadre possono permettersi, e coach Tofoli ora sa di avere una carta importante da giocare anche a gara in corso. Sergio non fa storie, è a disposizione. E quando viene chiamato in causa bombarda come mai aveva fatto nella scorsa stagione. Difendeva bene, ma attaccava poco… Evidentemente le qualificazioni agli europei con la nazionale spagnola, da capitano, gli hanno dato fiducia e consapevolezza. E’ l’unico della truppa che c’era anche un anno fa, l’unico ad avere in qualche modo, un legame con la città di origine della squadra, avendo abitato a Chiusi fino ad ottobre. Sembrava destinato ad avere poco spazio e addirittura a cambiare aria, ora è un valore aggiunto, quasi un giocatore nuovo, più forte e più carismatico. Per il resto Patriarca e Spadavecchia si confermano di partita in partita due centrali di primissima fascia, Cesarini un ottimo libero, Russomanno e Vedovotto due bande di sicura affidabilità e concretezza, Fabroni un direttore d’orchestra abile capace di dare una ano anche a muro e con un servizio devastante; Menicali un buonissimo cambio… Gli altri (Cannistrà, Gradi, Di Tommaso e Battista) si sono visti poco, ma arriverà anche il loro momento…

La prossima gara sarà in trasferta, a d Alessano in Puglia. Il viaggio è lungo, ma l’impegno sembra abbordabile. Anche perché – diciamolo – per la Emma Villas vista fin qui non esistono avversari non abbordabili.

Il tabellino:

Emma Villas Siena – Bcc Castellana Grotte 3-0 (25-21; 26-24; 25-20)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 2, Noda Blanco 11, Vedovotto 4, Gradi, Padura Diaz 17, Patriarca 8, Russomanno 8, Cannistrà, Spadavecchia 8, Di Tommaso, Cesarini (L), Battista (L), Menicali. Coach: Tofoli.

BCC CASTELLANA GROTTE: Cazzaniga 13, Cavaccini (L), Canuto 3, Pace (L), Presta 4, Astarita, Scio, Parisi, Ferraro, Garnica 1, Moreira 15, De Santis, Quarta 6, Barbone. Coach: Lorizio.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...