VOLLEY, EMMA VILLAS SIENA UBER ALLES. E DOMENICA C’E’ IL DERBY A SANTA CROCE

lunedì 24th, ottobre 2016 / 12:38
VOLLEY, EMMA VILLAS SIENA UBER ALLES. E DOMENICA C’E’ IL DERBY A SANTA CROCE
0 Flares 0 Flares ×

SIENA – Di fronte ad un buon pubblico, che non tutte le squadre di A2 possono vantare, la Emma Villas Siena si aggiudica anche la terza partita della regular season. Ancora con un netto 3-0. Tre gare, tre vittorie, tutte con il massimo punteggio e senza regalare neanche un set agi avversari. Si potrà dire che Club Italia, Lagonegro e Ortona non sono formazioni trascendentali, almeno in questa fase iniziale, ma il ruolino di marcia della squadra di coach Tofoli sembra davvero quello di un rullo compressore.  Siena uber alles, dunque in questo avvio di campionato. Solo la matricola Bcc Nep Castellana sta tenendo lo stesso passo. Le due squadre infatti sono appaiate in testa alla classifica a punteggio pieno: 9 punti.  Seguono Tuscania con 7 punti e Santa Croce con 6.

Domenica prossima, 30 novembre, la Emma Villas Siena dovrà vedersela proprio con Santa Croce, nella tana del Lupi in una gara che è anche un derby. Ovvero la sfida tra le uniche due toscane. In ballo c’è anche il primato regionale. E probabilmente per Padura Diaz & C. il test di Santa Croce sarà il più probante tra quelli disputati fino ad ora.

Anche ieri, nella gara contro la Sieco Service Ortona Tofoli non ha cambiato nulla e si è affidato al sestetto base (più Cesarini libero), che è ormai consolidato e sempre più affiatato: Fabroni in regia, Padura Diaz opposto, Spadavecchia e Patriarca al centro, Vedovotto e Russomanno sulle bande. La squadra ha risposto bene, comandando la gara e chiudendola su parziali netti: 25-13; 25-20; 25-20. Top scorer di giornata l’italo brasiliano Russomanno che è classe, forza ed esperienza e ha dimostrato ancora una volta di avere il braccio molto… educato Cioè mette la palla dove vuole. Per lui 15 punti all’attivo. Per il resto, ottima la prova di Fabroni sia come direttore d’orchestra che nel contributo al punteggio (5 punti), di Patriarca decisivo sia a muro che in attacco (11) e del solito “cresta” Padura Diaz (12), un altro che sa mettere la palla a terra con una certa frequenza e capacità. Bene anche Vedovotto e Spadavecchia.  Turno di riposo in panca per Noda Blanco, Cannistrà, Gradi, Menicali, Di Tomaso, Battista.

Insomma avvio scoppiettante e convincente e squadra che si dimostra compatta, vera, bene organizzata e fatta da giocatori che si integrano alla perfezione. Tutta un’altra storia, per ora, rispetto all’inizio della scorsa stagione quando la Emma Villas, tra infortuni, defezioni, difficoltà dovute alle norme sugli stranieri in campo sembrava la Stazione Termini e non riusciva mai a trovare il bandolo della matassa.  E’ vero che Tofoli finora ha giocato quasi sempre con la stesa formazione, facendo pochi cambi, e non potrà essere sempre così, ma si ha l’impressione che anche la panchina questa volta sia all’altezza e qualche cambio non stravolgerebbe l’impalcatura. Questo perché Noda Blanco non può essere considerato solo una riserva. Perché Cannistrà e Menicali nelle amichevoli e negli spezzoni in cui sono stati chiamati in causa sono apparsi giocatori veri. Gradi ha fatto bene nelle tante squadre in cui ha giocato e gioca pure in casa, essendo di Sinalunga, quindi ha un motivo in più per farsi trovare pronto. Lo stesso Di Tommaso, alter ego di Fabroni ha fatto vedere una buona mano…

Il derby di Santa Croce dirà molte cose. E non è lontano. Il presidentissimo Bisogno vorrebbe un bel pubblico senese anche in trasferta, la società probabilmente organizzerà dei pullman. Si comincia  a fare sul serio…

Il tabelino:

Emma Villas Siena – Sieco Service Ortona 3-0 (25-13; 25-20; 25-20)

EMMA VILLAS SIENA: Fabroni 5, Noda Blanco, Vedovotto 8, Gradi, Padura Diaz 12, Patriarca 11, Russomanno 15, Cannistrà, Spadavecchia 5, Di Tommaso, Cesarini (L), Battista (L), Menicali. Coach: Tofoli.

SIECO SERVICE ORTONA: Peda, Simoni 8, Ferrini 4, Ceccoli, Miscione, Listratov 1, Pedron, Toscani (L), Provvisiero (L), Di Meo 1, Lanci, Casaro 3, Buchegger 18. Coach: Lanci.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...