REFERENDUM, BERSANI E LA MINORANZA DEM VERSO IL NO. MA QUEI MANIFESTI PER IL Sì, PERO’…

lunedì 10th, ottobre 2016 / 11:30
REFERENDUM, BERSANI E LA MINORANZA DEM VERSO IL NO. MA QUEI MANIFESTI PER IL Sì, PERO’…
0 Flares 0 Flares ×

Sul referendum è scontro aperto all’interno del Pd. Bersani attacca Renzi e si schiera per il no. L’ex segretario in un’intervista al Corriere della Sera, dice in sostanza che le modifiche alla legge elettorale promesse dal presidente del Consiglio sono “solo chiacchiere” e per questo al referendum voterà contro la riforma costituzionale.

«In un anno e mezzo non ho mai avuto occasione di discutere di riforme nel partito. E dire che un po’ ci capisco». «Noi abbiamo cercato di salvare il salvabile – ha detto ancora Bersani – ma a volte trattenersi è molto difficile. E anche adesso dico quel che dico perché un pezzo del nostro popolo non vada via». E’ il segnale del “via libera” alla minoranza dem in vista del referendum? Finora lo stesso Bersani, Cuperlo, Speranza erano rimasti ancorati alla possibilità di allinearsi se la maggioranza che fa capo a Renzi avesse accettato di modificare la legge elettorale, che  -va detto -non è sottoposta a referendum, ma è strettamente collegata e complementare alla riforma della Costituzione. Bersani ha sbottato prima ancora che si tenesse la direzione del partito. Troppo “generica” la disponibilità data da Renzi. Sulla linea di Bersani anche Speranza.

Però qualcosa non torna. Tutta l’Italia è tappezzata di manifesti a favore del sì, con slogan molto diretti che parlano alla pancia degli elettori, del tipo “vuoi ridurre il numero dei politici? Basta un Sì”. Roba da Lega Nord, che però, ufficialmente vota No. Ma la cosa strana, al di là del tono e delle parole d’ordine usate, sta nella… firma. deputati-pd

Quei manifesti sono infatti firmati “a cura dei deputati Pd e  senatori Pd”, insieme. Quindi da tutti i deputati e senatori Pd. Anche Bersani, Cuperlo Speranza? Sembrerebbe proprio così, dato che non c’è scritto “i deputati e senatori Pd per il Sì..”

Ora che hanno deciso di schierarsi per il No, che faranno Bersani e Speranza? Faranno ritirare quei manifesti? Quando il Pd ha dato il via a questa campagna pubblicitaria, che sarà costata anche un bel po’ di soldi vista la quantità dei manifesti stampati, fatti affiggere o fatti circolare sul bus urbani di decine di città, dove erano i deputati e senatori della minoranza Dem?

m.l.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...